Televes Televes
Televes
Lingua: en | fr | de | it | pl | pt | ru | es | en-us
Televes
Televes
Televes
Televes

Notizie Televes

Televes, scelta dagli operatori del Regno Unito e risultata idonea da quelli Italiani per facilitare una “buona coesistenza” tra la nuova telefonia mobile e il DTT

Mer, 24/04/2013

La filiale britannica di Televes Corporation (Televes UK) è una delle compagnie che forniranno i filtri RF ad alta qualità at800 per mitigare le potenziali interferenze delle trasmissioni di quarta generazione della telefonia mobile (4G) sulla televisione digitale terrestre (DTT).

at800 è il marchio commerciale del Digital Mobile Services Limited (DMSL), l’organizzazione responsabile di assicurare che gli utenti televisivi britannici continueranno a ricevere il segnale DTT senza interferenze causate dai servizi mobili 4G che utilizzano la banda degli 800MHz che saranno avviati nel corso di questo anno.

Per risultare vincitrice del concorso di fornitura dei filtri at800, Televes UK ha fatto valere la qualità del suo prodotto, progettato esclusivamente per ottenere le caratteristiche richieste, e la sua elevata capacità di produzione in termini di quantità/tempo, poiché ci si attende un alta richiesta di filtri in un breve periodo di tempo.

“Per la nostra filiale, l’aggiudicazione del contratto con DMSL rappresenta una meta molto importante, poiché ci introduce e ci pone nel mercato degli operatori di telefonia mobile di quarta generazione e ci identifica come azienda importante sia nello sviluppo del DTT che nel passaggio al 4G nel Regno Unito”, ha detto Guillermo Fernández, amministratore delegato di Televes UK. Continuando, ha sottolineato che l’aggiudicazione è stato il risultato di un lavoro che ha riguardato tutti i dipartimenti dell’azienda, che hanno messo in opera le grandi qualità di Televes: innovazione, qualità, presenza nel mercato e capacità di produzione. Ed ha concluso dicendo: “Essere un’azienda con una grande integrazione ci ha permesso di dare una soluzione completa, a partire dalla progettazione fino alla produzione e la logistica”.

Anche in Italia, per la stessa qualità sottolineate da Fernández, la Televes è riuscita ha realizzare un prodotto che rispetta tutte le caratteristiche richieste dagli operatori telefonici mobili italiani (TIM, Vodafone e Wind) risultando idonea per la fornitura di filtri per la coesistenza dei segnali DTT/LTE per il mercato italiano.

“L’avere sviluppato una nuova tecnologia per la realizzazione di filtri, la micro cavità, e l’avere realizzato in breve tempo un nuovo prodotto (art.403301) di piccole dimensione; facilmente installabile ovunque, sia in interno che in esterno; con produzione completamente automatizzata che si traduce in realizzazione di grandi quantitativi in breve tempo e con basso costo di immissione nel mercato. E che rispetta tutte le caratteristiche espresse nella guida CEI 100-7/C; ha fatto si che le capacità di sviluppo e produzione racchiuse nel marchio Televes, da sempre note nel mercato degli operatori TV, da oggi siano una realtà anche presso gli operatori telefonici italiani”, ha affermato Hugo Botas, Direttore Generale della Televes Italia. 

La coesistenza tra LTE e DTT

Long Term Evolution (LTE), o 4G, è la tecnologia che consente di ampliare la capacità delle reti di telefonia mobile attuali per potere offrire connessioni dati con una larghezza di banda teorica fino a 326 Mbps in download e 86 Mbps in upload. Con queste velocità di connessione, l’LTE consentirà ai consumatori europei di trarre pieno vantaggio dai loro dispositivi mobili, godendo di tutti i tipi di servizi online.

Per ottenere ciò, gli operatori hanno dispiegato reti che condivideranno lo spazio radioelettrico con altri servizi di telecomunicazioni, tra cui la televisione digitale terrestre (DTT).

Per la loro potenza e vicinanza in spettro, in determinate circostanze le trasmissioni LTE potrebbero provocare interferenze sul segnale DTT. In questo scenario, non si avrà una ricezione televisiva in condizione ottimale, questa potrebbe subire un’influenza negativa sulla qualità delle immagini e dell’audio che si riceve sulle televisioni.

Per evitare queste interferenze e garantire una perfetta ricezione del DTT, le centrali di amplificazione degli impianti centralizzati dovranno essere equipaggiate con specifici filtri che, senza introdurre perdite sulla banda di ricezione dei segnali DTT e senza distorcere i canali trasmessi sul limite superiore di questa banda, attenuino opportunamente la banda di trasmissione dei segnali 4G. In questo modo si garantisce l’accesso in perfette condizioni a tutti i servizi di telecomunicazione offerti dalle attuali tecnologie.

 
AllegatoDimensione
2013-04-24_ndp_televes_italia.pdf20.99 KB
Immagine: 
Filtro microcavità a norma CEI 100-7/C
Televes
Televes Televes