Televes Televes
Televes
Lingua: en | fr | it | pl | pt | es
Televes
Televes
Televes
Televes

InfoTeleves 17 (Aprile 2013)

AllegatoDimensione
info17_aprile_it.pdf2.42 MB
Data: 
04/2013

Logotipo InfoTeleves

  Sommario:

  • Informazioni generali: Protezione universale e intelligente contro LTE/4G +
  • Televés nel mondo: Fiera di CABSAT (Dubai, U.A.E.) +
  • Foto curiose: Un taxi ‘innovativo’ con DTT abordo +
  • Parlando di..: Arantia. Offriamo a ogni cliente una soluzione su misura +
  • Sapevi che...: Televes fu pioniera a livello mondiale nell’incorporare l’assemblaggio superficiale dei componenti (SMD)? +
  • Domande frequenti: Come avere internet sulla TV? +
  • Formazione: Modulo T0X Remux, 3in1 (art.564201) +
  • Idee: Amplificatori domestici telealimentabili +
  • Installazioni reali: Terminale 3 del Aeroporto di Dubai +
  • Nuovo prodotto: Qboss. Protezione intelligente contro LTE/4G +

 

 Protección universal inteligente para señales TDT contra las interferencias de la LTE

I produttori di apparati TV hanno cominciato ad adattare tutti i loro prodotti in funzione del nuovo scenario di ricezione indicato da LTE/4G. Televés non è da meno, salvo per il fatto che la maggior parte di questo lavoro è stato anticipato negli ultimi 5 anni.

Il BOSS incorporato nella antenna DAT HD regola automaticamente il segnale TV, consegnando un segnale stabilizzato alla rete di distribuzione, e dando alla DAT HD BOSS il meritato riconoscimento di essere stata la prima antenna intelligente del mondo.

Grazie a questa nuova tecnologia, nella maggior parte dei casi, sarà sufficiente la regolazione automatica del BOSSTech, in modo da non dovere compiere nessuna operazione. Mentre, nei casi in cui l’LTE sarà tanto intenso da richiedere un a regolazione, Televés ha incorporato la stessa tecnologia BOSS in un nuovo dispositivo che sarà il primo Dispositivo Protettore Universale Intelligente contra l’interferenza LTE: il Q-BOSS.

Q-BOSS è l’evoluzione del BOSSTech, incorporando un filtro estremamente selettivo che taglia i segnali 4G. Può essere collocato alla base del palo, o incluso nella centrale, quindi non necessità di un intervento da parte dell’installatre sull’antenna esistente da adeguare.

Il Q-BOSS funziona con qualunque antenna passiva. E’ il primo dispositivo capace di convertire una qualsiasi antenna in una intelligente, senza la necessità di smontarla, maneggiarlo e ne regolarla  

Index

 Televes en el mundo 


DUBAI 12 - 14 di Marzo


“CABSAT è il punto d’incontro dei principali agenti dei mercati della regione e, pertanto, offre alla Televes Corporation l’occasione idonea per presentare le novità tecnologiche sviluppate sotto i nostri vari marchi. Come leader del mercato e gruppo multinazionale con una continua realizzazione di nuovi prodotti, è per noi una piattaforma perfetta. Si tratta di una fiera che funziona molto bene e confidiamo che sará molto positiva dal punto di vista commerciale”; in tal modo David Goldar, Amministratore Delegato della Televes Middle Eest, ha qualificato la presenza di Televés al Cabsat2013.

In questo evento Televés ha dimostrato che la sua capacità di sviluppo tecnologico si estende anche ad altre nicchie di mercato, come IPTV, tecnologie digitali applicate alla sicurezza ed ai servizi sanitari (Digital Hospital). E’ stata presentata la nuova generazione di misuratori di campo H60 LTE Ready con controllo remoto del segnale e la nuova generazione di CoaxData che offre connessione ad alta velocità utilizzando cavi già esistenti negli edifici (1Gb e ino a 1.012 punti d’accesso su reti coassiali).

TRedess ha presentato le sue soluzioni di videosorveglianza su IP, con CWS Watermarking e Real Time Location (RTLS), e Medicare, soluzione personalizzata per il settore sanitario in grado di integrare in un terminale sia servizi medici che servizi di intrattenimento e servizi di comunicazione per il paziente.

Arantia, da parte sua, ha presentato il suo nuovo adattatore Chronos STB, che offre una maggiore agilità nella navigazione dei canali televisivi distribuiti su IP   

Index

 

FAQs - Preguntas frecuentes

Come posso avere internet sulla mia TV?


Ho sentito parlare che oggi è possibile accedere a internet dal televisore e vedere la programmazione “on demand” da casa. Che mi consiglia di fare?.  

L’accesso mediante un televisore a contenuti internet diviene sempre più richiesto.

OPINIONE DELL'ESPERTO

Le soluzioni consistono nel disporre di televisori SmartTV, anche se questa soluzione ha limiti inerenti al proprio televisore.

Nei casi in cui i televisori non dispongono di connessione ad Internet, incluso i vecchi televisori a “tubo catodico”, Televes pone a sua disposizione un ricevitore DTT in Alta Definizione con acceso a internet mediante il protocollo HbbTV.

Lo zAs Hbb (DTT) dota il televisore dell’accesso gratuito a servizi video a bassa richiesta.
In questo modo un qualunque televisore potrà disporre di tutta l’attraente offerta audiovisiva di broadcasters come TVE.

In assenza di una connessione a internet nelle vicinanze del televisore, sarà necessario trasformare la presa TV in una presa DATI, con identiche prestazioni che si ottengono mediante una connessione “Fast Ethernet”.

Per ottenere questo, il Coaxdata è la soluzione ideale   

Index

 

Foto curiose

Un taxi con DTT - Fino all’arrivo della futura “Televisione digitale in mobilità”, l’antenna Innova unita ad un decoder zAs HD forse possono offrire un servizio simile, come già fa questo ‘innovativo’ taxista di Porto (Portogallo).

Hablando de ... 

 “Diamo ad ogni cliente una soluzione su misura per le sue esigenze”


Intervista a: Orestes García
Direttore Generale di Arantia

 

Arantia, firma di Televés Corporation è specializzata nello sviluppo di soluzioni, attrezzature e software per la televisione su IP (IPTV). L’azienda offre un prodotto ad alto contenuto di ricerca e sviluppo, concentrandosi sullo sviluppo di servizi innovativi rivolti in primo luogo al settore Hospitality. Oreste Garcia, amministratore delegato della società, dice, la fiducia, la robustezza e la flessibilità sono i punti di forza del nostro marchio e anticipa un rinnovamento importante del catalogo prodotti.

Come descriveresti i valori che definiscono Arantia?

Arantia è diversa perché le persone che compongono la società sono diverse. Il più grande valore della società, senza dubbio, è il capitale umano. La nostra società è fatta di persone. Essi sono i veri architetti degli sviluppi positivi negli ultimi anni di Arantia. L’attrezzatura è fornita dal dinamismo e agilità che permette un rapido adattamento alle tecnologie che cambiano, innovare per migliorare prodotti e servizi in un mercato altamente competitivo è stimolante, proprio come quello in cui viviamo ora. Questo livello di impegno del personale Arantia e prendere possesso degli obiettivi aziendali, sono i nostri tratti distintivi.

Quali sinergie con le Televés Corporation funzionano meglio?

Appartenere ad un gruppo come quello di Televes porta molti vantaggi a tutte le società costituenti. Dal punto di vista commerciale, la presenza in entrambi i mercati nazionali e internazionali porta ad “essere vicino alla strada”, ciò ci consente di conoscere, in prima persona, i bisogni e le aspettative dei nostri clienti al fine di sviluppare soluzioni che aumentino la loro soddisfazione. Dal punto di vista industriale, l’esperienza Televés come produttore e standard di qualità riconosciuti a livello internazionale, sono solide garanzie che garantiscono la realizzazione di un prodotto sviluppato da Arantia.

L’iterazione tra le diverse attività Televes Corporation convergono verso un obiettivo comune: per incontrarsi con una tecnologia efficace, innovativa e di alta gamma, per poter affrontare le esigenze specifiche dei diversi mercati.

Quanto sono importanti i mercati internazionali che entrano in gioco nei prossimi anni?

Siamo di fronte ad una situazione difficile del mercato, a causa dello scenario economico, che ci costringe, nel mercato spagnolo a non perdere nessuna occasione, e a livello internazionale, di continuare a espanderci in nuovi paesi.

Scommessa per nuovi prodotti o tecnologie?

Quest’anno è un po’ speciale per noi, dal momento che stiamo rinnovando praticamente tutto il nostro catalogo. Possiamo evidenziare l’IPTV in due prodotti: il nuovo set top box Chronos HD, progettato e realizzato completamente internamente le cui caratteristiche possono essere riassunte in: veloce, potente e di piccole dimensioni. Il secondo prodotto è il nuovo Arantia.TV, una middleware con una nuova interfaccia grafica che migliora notevolmente l’esperienza dell’utente.

Quest’anno è in fase di lancio commerciale una nuova linea di prodotti, Arantia.DS, una soluzione di digital signage client / Server, ache esso interamente sviluppato internamente, che si distingue nell’utilizzare il Chronos STB come player, in grado di visualizzare sia contenuti digitali come video che canali televisivi digitali provenienti da una centrale IPTV.

Considerando i recenti progetti realizzati, quali metterebbe in evidenza?

Partendo dai progetti hotel, con recenti riferimenti nazionali ed internazionali come Melia ME di Londra, Hotel Sardinero a Santander, Hotel So bianco di Cipro o della Crystal Beach Resort Mauritius, fino ad arrivare a quelli di edilizia pubblica come l’aeroporto Catumbela, in Angola. L’elenco dei progetti che sviluppiamo è lungo, e la caratteristica comune di tutti è che ogni progetto non è uguale all’altro. Ogni cliente richiede una soluzione su misura per le proprie esigenze, il che complica il lavoro quotidiano, ma è proprio ciò che fa la differenza rispetto ai concorrenti di Arantia  

Index

  

 ...Televes fu pioniera a livello mondiale nell’incorporare l’assemblaggio superficiale di componenti (SMD)?

L’uso in Televes di componenti ad assemblaggio superficiale (SMD) si ha agli inizi degli anni 80. La MS72 di Siemens colocava fino a 2.200 componenti all’ora nell’anno 1983.

L’evoluzione tecnologica di questi robots ha fatto si che nell’anno 1992 la capacità raggiungesse i 6.000 componenti per ora. Da qui in poi, questo processo si è ottenuto mediante l’unione di due macchinari che si completavano in funzione del tipo del componente da collocare. Così, nell’anno 1998 i modelli dell’epoca assemblavano 24.000 componenti per ora. Attualmente, la combinazione di modelli come la CA4 e la SX2 di Siemens raggiungono la straordinaria cifra di 100.000 componenti all’ora.

Grazie all’adozione di questo modello produttivo, Televes ha immagazzinato 30 anni di esperienza tecnologica all’avanguardia che si riflette oggi nella qualità dei dispositivi che produciamo  

Index

 

 

RiMultiplazione

 La creazione in centrale di un multiplex con servizi di interesse dell’utente 
acquista una nuova dimensione grazie a questa tecnica


Nell’ambito delle centrali di trasmodulazione, la rimultiplazione indica la capacità di un dispositivo di generare un pacchetto di uscita con contenuti prelevati da distinti transponders satellitari.

Fino ad oggi, i servizi contenuti in un Multiplex COFDM o QAM erano prelevati da un unico transponder DVBS/S2.

I trasmodulatori 564201 e 564101 sono moduli T.0X capaci di rimultiplare, con uscita in COFDM e QAM rispettivamente.

Da un punto di vista dell’installazione, questi trasmodulatori ottimizzano l’occupazione dello spettro in quanto i multiplex contengono solo servizi richiesti.

Questa miglioria non significa soltanto un migliore utilizzo dello spettro, bensì un maggiore rendimento energetico: più servizi utili e meno consumo energetico.

La possibilità di elaborare segnali prelevati da un massimo di tre transponders tramite due ingressi distinti, suppone che almeno due di questi devonoappartenere alla stessa banda e polarità (stessa alimentazione del LNB). Questo dettaglio è importante nel momento della pianificazione dell’elenco dei canali e servizi.

Inoltre, i servizi da decriptare mediante la CAM devono essere codificati con lo stesso sistema.

Le funzioni che apportano maggiore valore a questi moduli sono due:

  • La modifica del SID (Service Identifier) che consente cambi di contenuti distribuiti nel multiplex senza dovere risintonizzare i televisori o i STB dell’installazione.
  • La modifica dei PIDs (Package Identifier) per l’eliminazione selettiva di alcuni di questi in modo da non s”aturare” la CAM quando si decodificano più di un servizio 

 

Index

  

Ideas

 Amplificatori domestici telealimentabili 


In generale un amplificatore domestico si utilizza per dare servizio a più di una presa dell’amitazione.

In questi casi, è probabile che il posto scelto per installare l’amplificatore non dispone di una presa di corrente (magazzini, soffitte, ecc).

In questi casi, avere un amplificatore domestico telealimentato sarà di grande utilità.
La gamma NanoKom di amplificatori domestici possono essere alimentati mediante il cavo coassiale di uscita, cosa che facilita la loro installazione in luoghi dove non ci sono prese di corrente.

Nell’esempio illustrato, l’amplificatore domestico è alimentato da una fonte situata vicino ad una delle televisioni, dove di solito si haalmeno una presa di corrente.

Tuttavia, questi piccoli (64x45x28mm) nuovi amplificatori sono dotati di un ingresso di alimentazione 

 

Index

Instalacion 

Terminal 3 at Dubai Airport


L’Aeroporto Internazionale di Dubai è un centro importante per il Medio Oriente con più di 6.000 voli alla settimana. La sua posizione strategica lo hanno reso uno degli snodi con maggiore traffico merci e passeggeri di tutto il mondo.

Il nuovo Terminal 3 dell’Aeroporto di Dubai è il più grande terminale aeroportuale del mondo con più di 1,5km2. Ed è qui che è stata installata una centrale Televés con distribuzione in Fibra Ottica.

I servizi distribuiti comprendono canali TV satellitari trasmodulati in COFDM con al’ggiunta di due canali con contenuti proprietari.

Tutti i pacchetti vengono convertiti in segnale ottico per essere distribuiti al’interno di tutto il Terminal.

L’impresa installatrice è la Future Metro LLC con sede in Sharjah con filiali ad Abu Dhabi e Doha 

Index

 

Novo

 PROTEZIONE INTELLIGENTE  CONTRO LTE/4G


Fai diventare Intelligente
la tua Antenna!

 

L’unico dispositivo con filtro LTE che trasforma una qualunque antenna tradizionale
(passiva) in una antenna intelligente, regolando automaticamente il segnale ad un
livello di uscita corretto e senza necessità di sostituire l’antenna esistente.

QBOSS, art.561901, tecnologia Boss-Tech con filtro LTE
e ridotte dimensioni (88x79x42mm)

Index

 

Televes
Televes Televes