Televes Televes
Televes
Lingua: en | fr | it | pl | pt | es
Televes
Televes
Televes
Televes

InfoTeleves 20 (Ottobre 2013)

AllegatoDimensione
info20_octobre_it.pdf4.18 MB
Data: 
10/2013

Logotipo InfoTeleves

  Sommario:

  • Informazioni generali: Ecco a voi il vincitore del iPad mini +
  • Televés nel mondo: Televés presente alle fiere dell’Hotelshow, Futura; e con TRedess all’IBC +
  • Foto curiose: La DAT HD per “pescare” un buon segnale +
  • Parlando di...: GCE riafferma la propria vocazione nel mercato internazionale +
  • Sapevi che...: Gli LNB della Televés sono risultati i vincitori per la rivista tedesca SATDIGITAL? +
  • Domande frequenti: Perchè installare il multiplatore passivo?  +
  • Formazione: Certificazione automatica di una rete ottica +
  • Idee: Rigeneratore COFDM-COFDM con filtraggio dei contenuti +
  • Installazioni reali: Hotel Oásis Salinas Sea a Capo Verde +
  • Nuovo prodotto: Canali a scelta con T.0X +

 

 Ecco a voi il vincitore del iPad mini

Televés si congratula con il Sig. Andreas Jung, dalla Germania, per avere vinto il concorso H30. 

Il premio, un iPad mini, è stato consegnato dal Direttore Commerciale della “Televes Deutschland”, il Sig. Steffan Bunz negli uffici di Alexander Bürkle GmbH & Co. KG, nella città di Pforzheim.

Il Concorso H30 consistiva in una libera consulta durante i mesi di Giugno e Luglio, nei quali più di 1.000 partecipanti votarono la loro preferita caratteristica  del misuratore di campo H30: 

  • Leggero e robusto
  • Elaborazione digitale
  • Completo pacchetto di funzionalità
  • Controllo remoto e misurazione

L’opzione più votata è stata “Completo pacchetto di funzionalità”, con un 38% dei voti, seguita dal “Controllo remoto” e “Elaborazione digitale”. 

Il Sig. Jung è stato scelto mediante sorteggio tra i votanti della opzione vincente, durante un evento tenutosi nella sede della Televés.

Andreas Jung, felice prima della notifica della vincita del concorso, aveva dichiarato che “il misuratore H30 è stato un partner professionale sulle installazioni QAM a partire dalla sua presentazione al mercato”.

Steffan Bunz ha apprezzato la fedeltà del Sig. Jung Ed ha confessato che “Televes Deutschland ha grandi piani di sviluppo per l’H30 in Germania”   

Index

 Televes en el mundo 

TELEVES ALL’ HOTELSHOW
(Dubai, UAE) 28-30 Settembre


Televés ha partecipato nel più grande evento del settore dell’Hospitality per il mercato del Medio Oriente, Africa e Sud Asia, presentando le sue nuove soluzioni per la distribuzione dell’IPTV e le sue ultime novità nella gamma T.0X. Inoltre è stata presentata la soluzione di trasmodulazione da  IP a COFDM.

Le numerose visite al nostro stand hanno confermato il grande successo di Televés tra i professioniste del settore.  

FUTURA
(Salisburgo, Austria) 19-22 Settembre


 

Una fiera di elettronica di consumo e professionale dove la distribuzione COFDM/DVB-T tradizionale ha avuto una attiva partecipazione. Televés ha affrontato l’evento presentando le antenne DAT HD BOSS, una completa linea di parabole ad alta qualità QSD, così come le nuove funzionalità del misuratore di campo H30 e H60   

TREDESS ALL’ IBC
(Amsterdam, Olanda) 13-17 Settembre


La fiera IBC è all’avanguardia nell’innovazione tecnologica. Qui, per il quinto anno,  la TRedess si è distinta presentando la sua completa linea di ritrasmettitori DTT (Gap Fillers) e cancellatori d’ECO, includendo il suo nuovo trasmettitore di 140 Watt    

Index

FAQs - Preguntas frecuentes

Perchè installare il multiplatore passivo della Televés nelle reti ITC-2?
Esistono altri multiplatori passivi, però solo quello Televés soddisfa il CAT6


OPINIONE DELL’ESPERTO

L’installazione di una rete di dati in una abitazione deve soddisfare la qualità richiesta per questo tipo di servizi.

Il multiplatore passivo art. 546501 è CAT6 e soddisfa i requisiti delle norme ITC-2, a differenza di altri multiplatori passivi presenti in mercato e che soddifano appena il CAT3. Questi ultimi, provocano una perdita di prestazione oltre a problemi nella certificazione dell’installazione.

Dispone 8 uscite di telefonia e 1 per l’ADSL. Progettato per l’ITC per offrire continuità tra la Rete di Diffusione (mediante doppino telefonico o cavo intrecciato) e la Rete Interna d’Utente (sempre Rete di cavi intrecciati). 

Permette la certificazione della rete di dati/telefonia

 

  • Due possibili modalità di installazione, agevolando così il suo collegamento.
  • Cavetto LSZH con connettori RJ45 maschio CAT6.
  • Connettore RJ45 femmina di ingresso, e uscita femmina per ADSL, tipo CAT6.
  • Comprende di serie un filtro ADSL per le sue 8 uscite di telefonia.
  • Progettato per la sua futura coesistenza con un “Router”  

Index

FOTO CURIOSE

 

 

 

C’è chi non vuole rischiare quando va a pescare.

Dal sud di Italia ci inviano questa immagine di un peschereccio, che preferisce all’uso di una antenna da imbarcazione, l’utilizzo di una DAT HD... forse la migliore garanzia per “pescare” un buon segnale.  

Index

Hablando de ... 

Intervista a: Luis Lestón
Amministratore delegato della GCE

“Abbiamo conseguito una maggiore importanza nella produzione dei circuiti nel mercato internazionale”


GCE Multicapa è una azienda che produce schede per circuiti stampati. Appartenente al Gruppo Televés, fu fondata nel 1988, partendo da un ramo di produzione dell’impresa. Come indica il suo amministratore, Luis Lestón, GCE Multicapa “nasce per fare fronte alla complessità tecnologica che il settore elettronico richiede”. Per raggiungere questo scopo, l’azienda ha dovuto effettuare un grande investimento con l’obiettivo di posizionarsi tre le imprese leaders del settore. E, come ben detto dal suo amministratore, “dopo un lungo percorso professionale, oggi possiamo affermare di essere tra i leader”. 

Anche se la maggior parte delle imprese scelgono di lavorare in Asia con il fine di abbassare i costi, GCE Multicapa non considera questa scelta. “Grazie al nostro alto livello di automazione e al controllo informatico applicato a tutta la produzione, siamo capaci di offrire prezzi competitivicon il mondo asiatico”, precisa Lestón. 

I valori della GCE Multicapa si basano su tre capisaldi: la costante innovazione, un impegno verso stretti controlli di qualità e una continua formazione del personale. Questi servizi aggiunti, secondo il giudizio del loro amministratore, hanno fatto si che l’azienda abbia conseguito “una maggiore importanza nella produzione dei circuiti nel mercato internazionale, tanto per la produzione propria di Televés quanto per quella dei clienti esterni”. “Sappiamo che i nostri prodotti sono integrati in apparati installati in tutto il mondo, Europa, Arabia Saudita, Africa e nel mercato americano. 

“GCE Multicapa sviluppa schede per circuiti stampati, così come macchine per ispezione ottica automatica (AOI) e macchine per prove elettriche con videocamere di identificazione”, oltre ad una moltitudine di prodotti che hanno consentito la visione del segnale TV nelle abitazione di mezzo mondo. 

L’amministratore dell’azienda ha molto chiaro che il futuro passa oggi nel “concentrare gli sforzi per inserirsi nel mercato internazionale con prodotti ad alta tecnologia e controlli di qualità dove i paesi asiatici non dominano”. Da qui, l’obiettivo di incrementare la sua cartella clienti esterni, riaffermando così la vocazione internazionale della GCE Multicapa, vocazione che è caratteristica del DNA del Gruppo  Televés, di cui fa parte    

Index

Formacion 

Certificazione automatica di una rete ottica


La certificazione di una rete in fibra ottica consiste nella generazione di tre segnali (lunghezze d’onda) e nella realizzazione di misure indipendenti per ognuno di essi.

Il sistema formato dal generatore di luce OPS3L art.2340 e dal misuratore H45 / H60 dotato di interfaccia ottica selettiva, consente l’automazione della misura senza che l’installatore debba ripetere le misure per ogni frequenza.

Il primo passo per la certificazione di una installazione in fibra ottica è la calibrazione del generatore di luce e del misuratore.

Una volta che il misuratore conosce che potenza ottica emette il generatore, la misura dell’attenuazione ottica della rete è la differenza del valore della calibrazione e il valore della potenza ricevuta nel punto di misura.

Con un altro tipo di strumentazione, la calibrazione e la misura devono essere fatte per ogni lunghezza d’onda (1310, 1490 e 1550nm). Con il generatore art. 2340 e u misuratore H45/H60 con interfaccia ottica selettiva, questo processo lo si debe fare soltanto una volta.

Dopo avere calibrato gli strumenti, si devono posizionare nei due estremi della tratta ottica da certificare) 

Esempio di applicazione   

  

 

Index

Sabía que ... gli LNB della Televés sono risultati i vincitori di un test realizzato dalla rivista tedesca SATDIGITAL?

    

La gamma di convertitori della Televés 7475(SINGOLO), 747802 (TWIN), 747701 (QUATTRO) e 761001 (QUAD) è risultato vincitrice del test sugli  LNB realizzato dalla rivista tedesca SATDIGITAL.

Punteggio di 89% che si traduce in “sehr gut”, molto buono

 

  • I migliori sui parametri di ricezione, abbiamo ottenuto  46,5 su 50.
  • In rifinitura del prodotto 8,5 su 10 (i secondi classificati tra i partecipanti, il primo ha ottenuto 9).
  • I migliori sui dati tecnici, 9 su 10 punti.
  • Sulla qualità dell’imballo, 4 su 5 punti, i secondi classificati (il primo 4,5 punti).

Index

Ideas

Rigeneratore
COFDM-COFDM
con filtraggio dei contenuti


 

Dalla TUK (Televes UK) ci segnalano una idea con la quale hanno ottenuto un importante esito commerciale.

Il rigeneratore art.563401, generalmente applicato per decodificare e/o rigenerare dei segnali DTT, può servire anche per filtrare dei contenuti. 

Grazie alla possibilità di modificare il “transport stream”, questo modulo può eliminare servizi dal multiplex ricevuto, generando un nuovo canale DTT con solo i servizi che il proprietario dell’installazione ritiene interessanti.

Nel Regno Unito, si stanno utilizzando questi moduli in particolari installazioni (hoteles, collegi, ospedali, ecc.) in cui si eliminano contenuti per adulti e canali di televendite   

Index

Instalacion 


Hotel Oàsis Salinas Sea a Capo Verde


Nuova struttura 5 stelle del gruppo Oásis Atlântico a Santa Maria - Isola di Sal, che offre 337 camere in una località privileggiata nella migliore area balneare dell’isola.

Installazione con 30 canali digitali satellitari trasmodulati in COFDM  (primi a Capo Verde), uniti a 10 canali analogici trasmessi localmente  e 6 canali interni dell’hotel. 

L’armadio rack di 42U contiene 5 Trasmodulatori DVBS/S2-COFDM T.0X, (563101) per canali satellitari, 5 Processatori doppi A/D T.0X, (564901) per servizi trasmessi localmente, 1 Amplificatore FM T12, 3 Modulatori doppi T.0X, (5806) per i canali interni e controlo remoto IP mediante il modulo CDC (5559).

L’impianto è stato realizzato dalla ditta installatrice Semedo & Brito, Lda di Espargos (Isola di Sal - Capo Verde)  

Index

 

Novo

 Canali a scelta con T.0X
 (Modifica SID e DiSEqC)


Le nuove funzionidi Modifica SID e DiSEqC fanno dei transmodulatori T.0X i moduli ideali per la generazione di contenuti su scelta senza necessità di risintonizzare i televisori.

Sono due funzioni di valore aggiunto per le centrali degli hoteles o delle reti via cavo CATV   

Index

   


TRANSMODULADORES DVBS/2-COFDM Y DVBS/2-QAM CON REMULTIPLEXADO

 

Configurazione remota

di canali satellitari a richiesta 

I trasmodulatori DVBS/2-COFDM e DVBS/2-QAM con rimultiplazione pilotano il protocollo DiSEqC. In questo modo, i servizi di uscita potranno provenire da satelliti differenti generando così una scelta di canali a richiesta.

E tutto ciò, controllato da remoto.

Index

 

Televes
Televes Televes