Televes Televes
Televes
Lingua: en | fr | de | it | pl | pt | es
Televes
Televes
Televes
Televes

InfoTeleves 29 (Aprile 2015)

Data: 
04/2015

Logotipo InfoTeleves

Allegato Dimensione
INFO29_Aprile_IT.pdf 3 MB

 

  Sommario:

  • Informazioni generali: La nuova gamma NevoSwitch, molto più che un sistema di condivisione in ANGACOM 2015 +
  • Televes nel mondo: Cabsat (Dubai),  Andina Link (Colombia) +
  • Soluzione all´avanguardia: Moduli T.0X Twin per Mediaset Premium Hotel +
  • Foto curiose: Paese che vai, usanza che trovi +
  • Made in televes: Tecnologia HDI su Circuito Stampato Multistrato (MLB) +
  • Sapevi che...: Televés collabora affinché gli alunni universitari comunichino con gli astronauti dell’ISS? +
  • Domande frequenti: Cosa devo fare per realizzare giunzioni ottiche senza problemi? +
  • Formazione: Utilizzo dei filtri anti LTE +
  • Idee: Soluzione WiFi a Bassa Potenza per hotel +
  • Nuovo prodotto: Filtro con Attenuazione Ultra Netta +

 

La nuova gamma NevoSwitch, molto più che un sistema di condivisione in ANGACOM 2015

 

 

La prossima generazione di reti, l’abitazione connessa e la televisione personalizzata saranno i punti cardine della esibizione di tecnologia che costituisce ogni anno ANGACOM. Televés sarà attore principale in questa fiera, punto di riferimento in Europa per il settore Broadband, Cavo e Satellitare. Avrà luogo dal 9 al 11 di giugno a Colonia (Germania). Circa 17.000 visitatori professionisti di tutto il mondo parteciperanno all’incontro, che questo anno conterà sulla presenza di 450 espositori di 34 paesi.

La grande novità che la Televés presenterà ad ANGACOM 2015 saranno i nuovi NevoSwitch, gamma interamente sviluppata e prodotta da Televés e composta da multiswitches, derivatori, divisori e amplificatori di linea. Tra i multiswitches si hanno articoli compatibili Quad.  

TELEVÉS PRESENTERÁ LA NUOVA GAMMA NEVOSWITCH,
COSÍ COME LE SOLUZIONI FIBERDATA PER LE NUOVE RETI IBRIDE

Inoltre avrà una posizione rilevante la presentazione delle soluzioni FiberData per l’ibridazione dei servizi RFoG e dati a banda larga, medianti reti GPON, sviluppate per rispondere alle necessità di digitalizzazione dei servizi degli operatori via cavo.

Ancora, saranno presenti i misuratori di campo HSeries, i moduli per centrali di distribuzione T.0X e le soluzioni IPTV per il settore hospitality. I professionisti potranno conoscere la gamma completa della serie H, pioniera nell’incorporazione del processatore digitale in strumenti portatili, con nuovi modelli che si distinguono per le loro dimensioni, facilità e capacità di processamento. Riguardo agli apparati per centrali e distribuzione, saranno protagonisti i moduli Encoder  T.0X. Questi apparati sono già ben noti e apprezzati nei mercati internazionali per la loro qualità di produzione, affidabilità ed efficienza, sia in termini energetici che per servizi distribuit

 

Index

 

Televes en el mundo 


CABSAT, Dubai
(Dubai) 10-12 marzo

 

Televés continua a piazzare il proprio marchio nei mercati  tradizionali dell’IF, del cavo coassiale e della fibra ottica,  condividendo la sua visione e strategia di soluzioni più innovative riguardo il Medicare, l’IPTV o il DS.

Lo scenario è stato condiviso tra le soluzioni per il Medicare per i servizi integrati per gli ospedali e il Televes Digital Signage con servizi iterattivi per il settore alberghiero. Tra le novità di  prodotti, la gamma NevoSwitch, totalmente sviluppata e prodotta in Spagna dalla Televés e i nuovi trasmodulatori di centrali T.0X e gli Encoders in COFDM

 


ANDINA LINK
Cartagena de Indias (Colombia) 3-5 marzo

 

L’azienda ha presentato le sue soluzioni innovative per sistemi centralizzati e reti via cavo, come edifici, hotels, ospedali e industrie, e ancora soluzioni per la digitalizzazione di reti via cavo con i nuovi  Encoders e Trasmodulatori HD in QAM, DVB-T/T2 e ISDB-Tb.

Televés ha illustrato le sue soluzioni complete di ibridazione dei servizi dati e RF  mediante soluzioni GPON e RfoG, offrendo all’installatore i suoi rivoluzionari misuratori di campo portatili con elaboratore digitale H30 QAM e H60, soluzioni per Operatori DTH e il sistema della Televés di trasmissione dei dati su cavo coassiale CoaxData 


Index

  

Ultima hora

Moduli T.0X Twin per Mediaset Premium


Mediaset Premium fu affiancata in Italia nell’anno 2011 quando inizio a sviluppare il settore Hospitality in seguito allo spegnimento della televisione analogica e  alla nascita dell’era digitale.

Televés è sempre stato un partner chiave sin dal primo giorno. Oggi, la Televés Italia annuncia il rinforzamento della propria leadership mediante l’approvazione da parte di Mediaset Premium del modulo T.0X Twin, che consente di decodificare e gestire simultaneamente 8 canali  premium


 

Index

FAQs - Preguntas frecuentes

Cosa devo fare per realizzare giunzioni ottiche senza problemi?
Ogni tanto ho problemi nel momento di giuntare la fibra


OPINIONE DELL’ESPERTO

Una deile probabili cause di errori nella giunzione di fibre è una errata calibrazione tra la giuntatrice e i tipi di fibra con le quali si lavora.

La maniera per risolvere questo problema consiste nel realizzare periodicamente la calibrazione. La calibrazione è una funzione che si esegue direttamente dal menù principale della giuntatrice. Nel canale Youtube della Televés si può vedere dettagliatamente questa operazione. Accedi al video mediante il codice QR aggiunto

 

 

 

 

Index

 

FOTO CURIOSE

 

 

 

 

Paese che vai, usanza che trovi

 

Più o Meno questo detto coglie ciò che deve sentire un qualunque installatore della zona da cui ci arriva questa immagine inviata da Roberto Blázquez da Azuaga, nella provincia di  Badajoz.

Senz’altro quello che possiamo affermare dopo avere visto questa batteria di Antenne DAT, e che è la soluzione più idonea per ottenere la migliore ricezione nella zona

 

 

 

 

Index

Hablando de ... 

Tecnologia HDI su Circuito Stampato Multistrato (MLB)


I metodi e i processi di produzzione delle placcha a circuito stampato (PCB) si sono evolute molto dalla loro invenzione nell’anno 1936.  Il vertiginoso ritmo di miniaturizzazione porta i disegnatori di PCBs ad incrementare la densità di integrazione. Questa tendenza obbliga i produttori come la  Televés nel cercare i metodi e i processi che consentono di evolvere in parallelo alla tecnologia.

Questo è il caso della tecnologia multistrato (MLB), o sovrapposizione di strati di un circuito stampato che si uniscono mediante lamine di materiale organico. La difficoltà della tecnologia non è tanto il numero di strati da sovrappore, bensì i diametri delle perforazioni e le larghezze delle piste che divengono necessarie, e che richiedono una precisione e il controllo assoluto dei processi produttivi.

La necessità di comunicazione tra gli strati è aumentato drasticamente. Lo spazio disponibile per le tracce è diminuito, di conseguenza l’uso di tracce interrate e cieche (HDI) è divenuto uno standard integrato nella tecnologia MLB.

Attualmente, il prodotto della Televés che richiede la maggiore esigenza tecnica dal punto di vista della complessità dei suoi circuiti stampati è l’Encoder T.0X. Si tratta di due placche multistrtato, uno di 6 strati e l’altro di 4 strati, dove dobbiamo fare lavorare al limite i nostri impianti per ottenere una metalizzazione soddisfacente per  tracce cieche e interrate fino a 0,2 micron e corone di 0,4 micron, così come collegare piste interne di 70 micron.

Il prodotto richiede questo alivello di qualità nel progetto della sua componentistica, non a caso è utilizzato da Operatori Broadcaster in mercati come quello statunitense per offrire contenuti proprietari e DTT ad alta definizione

 

Index

 

Formacion 

Utilizzo dei  filtri anti LTE

L’adattamento provocato dal Dividendo Digitale, non ha riguardato soltanto la migrazione di frequenze DTT,
ma riguarderà soprattutto la necessità di proteggere una installazione dai segnali LTE/4G.


Gli operatori di telefonia mobili nazionali come quelli stranieri e le prove di dispiego LTE già realizzate, identificano due situazioni dove si può creare interferenze:

1. DISTURBI SUGLI APPARATI DI CENTRALI DOVUTI AGLI EMETTITORI DELLA TELEFONIA (BTS) o che è lo stesso, disturbi del DOWNLINK sugli apparati di centrali TV. Per eliminare questi disturbi si utilizzano apparati di centrale attualizzati alla nuova banda UHF (C21 – C60) o si utilizzano filtri.

2. INTERFERENZE SU APPARATI DVB-T DA PARTE DI TERMINALI DI UTENTE (distubi dell’UPLINK sui ricevitori DTT). La soluzione consiste nel migliorare la schermatura del cavo coassiale, delle connessioni e, in alternativa, nell’utilizzo di filtri.

Per tanto, i filtri saranno grandi protagonisti del dividendo digitale sia se le installazioni sono disturbate, sia che no. Di conseguenza, una delle applicazioni dei filtri consiste nell’adeguamento della rete coassiale TV alla sua nuova frequenza di lavoro.

Possiamo quindi affermare che le applicazioni dei filtri si classificano nel seguente modo:

 Prevenzione: installazione precedente alla presenza di segnali interferenti realizzata nello stesso momento dell’adeguamento della centrale.

 Mitigazione: installazione dovuta ad un disturbo sull’impianto causato da una interferenza.

 Adeguamento della rete TV AI nuovi requisiti: il filtro limita la banda TV alle nuove frequenze stabilite.

Considerando che non si tratta soltanto di eliminare l’interferenze, le caratteristiche dei filtri da utilizzare soprattutto nei casi di disturbi delle centrali da parte di una BTS, devono essere molto precise in modo da non alterare la banda TV, nè i multiplex degli operatori TV e stabili affinché questa precisione non vari in funzione delle condizioni ambientali.

La scelta del filtro

Quando dobbiamo scegliere un filtro per una determinata installazione, dobbiamo valutare tre crteri di scelta:  l’ubicazione, le frequenze DTT presenti e il grado del disturbo dei segnali LTE.

 Ubicazione: in funzione del tipo di centrale, il filtro potrà essere posizionato sul palo, all’ingresso della centrale di amplificazione o inserito nella presa d’utente. L’installatore  deve essere capace di stabilire quale (o quali) degli elementi attivi della rete è necessario proteggere.

Multiplex presenti: Se possibile, si consiglia di utilizzare filtri di frequenza più bassa in modo da tenere più isolamento dalle interferenze LTE.

 Grado del disturbo: consiste nel determinare la differenza di potenza tra il segnale DTT e quello LTE. Quanto più questa differenza sarà nulla (segnali con livelli simili) tanto più l’attenuazione sarà ininfluente. Tanto maggiore sarà il segnale LTE rispetto a quello DTT, maggiore sarà l’attenuazione che il filtro dovrà realizzare.

La trappola dei grafici del filtraggio

Pare logico pensare che il grafico della risposta in frequenza è la caratteristica determinante di un filtro. Pare altrettanto logico pensare che il taglio sul segnale interferente è fondamentale.

Conviene fare una riflessione a riguardo dell’importanza del taglio, la sua importanza sarà relativa e dipenderà sempre dal livello del segnale interferente. Detto in altro modo, non serve a niente avere un filtro con un taglio di 50dB sulla banda di UpLink se il segnale interferente in questa banda dipende da altre circostanze tipo una generazione non dovuta dalla BTS o se il suo punto di ingresso non è la centrale. I filtri di centrale servono a proteggere la centrale sulla banda del DownLink e mantenere più intatto possibile la loro banda utile.

La gamma di filtri della Televés offre una serie di possibili soluzioni: maggiore o minore taglio, canale 58, 59 o 60. Sono stati realizzati con microrisonatori ad alta stabilità così come di tipo LC per situazioni meno restrittive.

Con la guida “Filtri per prevenire e mitigare” pubblicata dalla Televés, l’installatore potrà assicurare il suo successo nella protezione dei suoi impianti

 

Index

 

Sabía que ... Televés collabora affinché gli alunni universitari comunichino con gli astronauti dell’ISS?

Il sistema per la televisione digitale, installato sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) consente di completare con le immagini, il già esistente contatto audio tra alunni della Facoltà di Scienze e Tecnologia della Nuova Università di Lisbona e gli astronauti.

In Portogallo, la stazione di rilevamento è installata in questa facoltà ed è una delle 6 stazioni realizzate per ricevere e trasmettere questo tipo di trasmissioni.

La trasmissione D-ATV è realizzata in MPEG2, dove la Televés ha agevolato le condizioni affinchè fosse possibile la trasmissione in questa modalità di televisione di, contribuendo così in una miglioria tecnica e scientifica nelle comunicazioni spaziali  con la ISS

 

Index

 

Ideas

Soluzione WiFi a Bassa Potenza per hotel


Uno dei punti chiave del settore alberghiero è quello di offrire ai propri clienti il segnale internet mediante WiFi.

A volte, l’assenza di questo servizio si ripercuote negativamente agli occhi del cliente. D’altro canto, l’esposizione a radiazioni WiFi continue è vietata in alcuni paesi e in certi ambiti.

Pare che la scelta tra l’offrire WiFi e non recare danni agli ospiti non abbia molte soluzioni.

 

Televés, con il suo Coaxdata Gateway offre un punto di accesso WiFi con potenza configurabile. In questo modo, ogni ospite avrà una piccola zona WiFi mantenendosi protetto dalle radiazioni nel resto della stanza


 

Index

Il distributore Greco della Televés inagura una nuova sede

Edision, distributore della Televés in Grecia, ha inaugurato la sua nuova sede nella citta di Salonicco.

L’organizzatore dell’evento è stato il presidente e propietario della Edision, Sr. Theodoros Samakovlis, accompagnato dal direttore generale Mr. Kolovos Athanasios. Inoltre erano presenti il direttore commerciale e il direttore esecutivo Sr. Achilleas Kolovos e Asterios Roupas, oltre al resto del personale della azienda. I 200 invitati hanno potuto sfruttare una interessante serata, dove i fornitori come la Televés hanno collaborato con sessioni dimostrative dei vari prodotti.

Edision ha pubblicato un video attrattivo dove si mischia l’alta tecnologia, come quella rappresentata da Televés, con il rispetto delle tradizioni locali


 

Index

 

Novo

              
Filtro A microcavità ART.403304

ATTENUAZIONE ULTRA NETTA SUL SEGNALE LTE
 


 

 

 

Disegnato per offrire il taglio
più preciso ed efficace  sul canale 59

Il filtro con attenuazione ultra netta per proteggere ladeguamento dei livelli degli apparati di amplificazione.

Inoltre la sua architettura a microcavità offre una stabilità delle sue caratteristiche ineguagliabile anche in condizioni ambientali avverse.

Index

 

Televes
Televes Televes