Televes Televes
Televes
Lingua: en | fr | de | it | pl | pt | es
Televes
Televes
Televes
Televes

InfoTeleves 35 (Aprile 2016)

Data: 
04/2016

Logotipo InfoTeleves

Allegato Dimensione
INFO_Aprile2016_IT.pdf 3,7 MB

 

  Somario:

  • Informazioni generali: INFO Televes compie 25 anni +
  • Televes nel mondo: Andina Link (Colombia), CabSat (Dubai) y Mobile World Congress (Barcellona) +
  • Sempre a aggiornati: TSuite presente nel Play Store e App Store +
  • Foto curiose: La parabola viaggiante +
  • In memoriam: Un accorato adio al progettista Carlos Rolando +
  • Tendeze tecnologiche: Circuiti MMIC: un salto esponenziale nel disegno dei componenti +
  • Domande frequenti: Perchè il CoaxManager non funziona quando lo avvio da un CoaxData Gateway? +
  • Formazione: Pianificazione di una installazione GPON con FibreData +
  • Idee: Collegare il segnale da satellite sfruttando il bilanciamento dei derivatori +
  • Installazioni reali: AWO Residenz (Cadolzburg - Germania) +
  • Nuovo prodotto: Architettura di reti dati ad alta capacità +

INFO Televes:
  compie 25 anni

 

Essere al fianco del cliente è un segno distintivo di Televés. 25 anni fa, è stata lanciata una iniziativa che ha cercato di fare un passo importante per realizzare questa vocazione. Nasceva il bollettino INFO Televes, con un primo numero datato marzo 1991. Quella edizione era modesta in quanto a volume di contenuti, ma aveva in sè il seme di ciò che ha guidato il suo sviluppo: offrire una visione puntuale dell'evoluzione della tecnologia, informare delle novità del catalogo Televes e riportare iniziative su un terreno chiave come quello della formazione.

In tutti questi anni, la nostra INFO è cresciuta in molti modi. In primo luogo, nella varietà di contenuti. Così, sono state incorporate sezioni dedicate a rispondere alle domande tecniche; per mostrare la presenza sempre più attiva della società nei forum tecnici e commerciali; per fornire idee utili; per presentare le installazioni che includono soluzioni avanzate, o mettere un pizzico di sale attraverso foto curiose che hanno come protagonista il marchio Televes.

Lo sviluppo della newsletter è stato forgiato in parallelo con l'evoluzione della nostra azienda. Così, con la crescita esponenziale a livello internazionale di Televes, è stata lanciata l'edizione portoghese nel 2004 e il lancio, sei anni dopo, dell'edizione internazionale, con versioni in inglese, francese, tedesco, italiano e polacco. Allo stesso tempo, si è adattata alle tecnologie che cambiano e oggi è disponibile da qualsiasi parte del mondo attraverso le edizioni digitali.

La sfida ora è congratularci per l'anniversario, ringraziare i lettori per la loro fedeltà e rinnovare con loro l'impegno a continuare a migliorare per proseguire al loro fianco    

Index

   

Televes en el mundo 


Andina Link
(Colombia) 1-3 de Marzo

 
 

Fedele alla sua scomessa per i mercati sudamercani, anche quest'anno Televés ha partecipato alla fiera di riferimento del settore TV e delle telecomunicazioni, che ha anche compiuto 23 anni di successi. Quest'anno il protagonista è stato il settore dell''Hospitality e le soluzioni FibreData per le reti GPON  

CABSAT
(Dubai - EAU) 8-10 de Marzo

 

E' per Televés la piataforma perfetta per aprire nuove opportunità di business e rafforzare rapporti con clienti in una regione molto dinamica e nella quale il brand Televés è ogni giorno più conosciuto e apprezzato. Televés ha presentato le sue soluzioni di FibreData e CoaxData per infrastrutture QuadPlay nel settore dell'Hospitality   

Mobile World Congress
(Barcellona) 26-28 de Febbraio

 

Televés ha presentato CafeLife, il sistema integrale che ha come scopo la cura e migliorare la qualità della vita degli anziani  e delle persone non autonome, dalla porspettiva di affrontare la vecchiaia in modo attivo e salutare. La presentazione di CareLife è stata realizzata dalla Croce Rossa Spagnola nello stand di Vodafone Spagna, dove abbiamo effettuato dimostrazioni della nuova soluzione  

Index

   

Ultima hora

TSuite en Play Store y App Store


Il controllo remoto delle centrale di testa T.0X può realizzarsi tramite l'app per i sistemi operativi: iOS (Apple) e Android; entrambi scaricabili e aggiornabili dalla loro respettiva 'Store'. Il TSuite è anche disponibile nella versione Windows.

La taratura e monitorizzazione in remoto delle centrali Televés, sono accessibili sia tramite smartphones sia tablet; tutto ciò permette all'installatore un velocissimo intervento in caso di segnalazioni ma anche in fase d'installazione   

Index

FAQs - Preguntas frecuentes

Perché il CoaxManager non funziona quando lo avvio da un
CoaxData Gateway?

Il Gateway neccesita di essere configurato per essere visualizzato dal CoaxManager.


OPINIONE DELL’ESPERTO

Il Gateway (Ref.769301) è uno slave speciale , la sua configurazione interna è composta da due blocchi indipendenti: uno slave CoaxData con interfaccia coassiale (WAN) e una interfaccia LAN composta a sua volta da interfaccie ethernet e WiFi.

Quando nella fase d'installazione e test, si avvia il CoaxManager da una porta ethernet di un Gateway, dobbiamo fare molta attenzione ed è importante a questo punto che il Gateway sia configurato previamente in modalità "AP Bridge". Altrimenti, il CoaxManager non sarà in grado di accedere alla parte coassiale del dispositivo   

Index

  

FOTO CURIOSE

 

 

 

 

La parabola viaggiante

 

Risulta gratificante vedere come in certe circonstanze, Televés può arricchire i tempi di attesa.

Nell'immagine ricevuta da Carlos Pérez, installatore di Socuéllamos (Ciudad Real, Spagna), un'antenna satellitare installata nella cabina di un camion dove pensiamo sia un buon compromesso per le lunghe attese nelle zone di riposo dell'autostrade e parcheggi vari. 

Per una migliore ricezione consigliamo al propietario, di orientare al meno la cabina verso sud

 

Index

Hablando de ... 

Circuiti MMIC: un salto esponenziale nella progettazione dei componenti

Le immense possibilità offerte da questa tecnologia presagiscono una nuova generazione di apparecchiature Televés
e aprono la porta a una diversificazione in settori più competitivi.


La fabbricazione dei propri circuiti stampati è uno dei tratti distintivi della Televés, che permette autosufficienza nello sviluppo della tecnologia. Quando nel 1983 Siemens ha deciso di esportare fuori della Germania la sua prima macchina per il montaggio di componenti superficiali (SMD) è Televés che l’ha acquistata. Quell’investimento in una tecnologia che era praticamente sconosciuta nel settore, ha confermato l'azienda all'avanguardia nella produzione.

Fedele a questo percorso, Televés ora fa un passo avanti con il suo impegno per la progettazione e la fabbricazione di componenti della tecnologia  MMIC (Monoltithic Microwave Integrated Circuits). De nuevo, una apuesta que supone un inmenso salto adelante y que otorgará ventaja sobre la competencia. MMIC reduce drásticamente las limitaciones a la hora de diseñar productos avanzados. Con componentes tradicionales los diseñadores deben limitar sus requerimientos de diseño a las especificaciones técnicas que ofrecen los fabricantes en sus catálogos de integrados. Con la tecnologías MMIC, por el contrario, Televés è in grado di produrre i propri componenti su misura. L'immaginazione, e l’ingegno industriale, è praticamente l'unico limite.

La produzione dei circuiti MMIC viene eseguita con composti di semiconduttori come arseniuro di gallio (GaAs), nitruro di gallio (GaN) e silicio-germanio (SiGe). L'arseniuro di gallio offre vantaggi come la sua capacità di lavorare ad alte frequenze e alta resistenza che evita interferenze. Questo rende possibile l'integrazione delle attività, linee di trasmissione e dispositivi di componenti passivi su un unico substrato, creando circuiti così piccoli che è necessario utilizzare microscopi molto potenti per gestirli.

Da un punto di vista commerciale, si svilupperà una nuova generazione di apparecchiature nel campo di ricezione e distribuzione dei segnali televisivi. Ma sicuramente il progresso va oltre, dal momento che permette l'accesso ai settori esigenti come Avionica, Difesa, Energia e Automotive.

Questo passo è disponibile solo per una società che ha l'innovazione nel proprio DNA e conferma la visione strategica di Televés di rimanere un leader nel suo core business  e allo stesso tempo introdursi nei mercati emergenti, un orientamento che prende come guida l'Agenda digitale europea per il programma di ricerca e innovazione dell’UE Horizonte 2020

Index

Formacion 

Pianificazione di un'installazione GPON con FibreData

Una installazione che offre tutti i servizi di telecomunicazioni a centinaia di utenti deve essere pianificata dal primo momento;  organizzare in anteprima tutti passaggi serve a risparmiare tempo e minimizzare i rischi di errori.


I parametri che dobbiamo configurare in una rete rete GPON sono quelli che neccesita la OLT per dare tutti i servizi richiesti. Nel caso del sistema FibreData, questi parametri sono:

1.    SERVIZI

  • Oltre ai propri servizi è neccesario specificare il tipo di traffico associato.
  • Nell'immagine a fianco, si vedono cinque  tipi di servizio e il suo tipo di traffico.

2.    PROFILI DEL TRAFFICO IN DOWNLOAD

  • Dovremo specificare la larghezza di banda per il download disponibili agli utenti. Ognuno di questi, dovremo specificare come viene gestito il suddetto traffico.

3.    PROFILI DEL TRAFFICO IN UPLOAD

  • Stesso concetto di quanto scritto prima.


4.    PROFILI DELL'ONT

  • Dobbiamo specificare che tipo di ONT dovremo offire nella rete GPON. L'OLT deve conoscere per ogni tipo di ONT, le interfaccie delle quali sono dotati in più della sua funzione.
  • Nell'esempio a fianco, si vedono i tre articoli della gamma ONT della Televés.

5.    CONFIGURAZIONE DELLE INTERFACCE ETHERNET E PON

  • Nel GPON ogni servizio è legato a una VLAN. Il 'tag' di ogni VLAN si può fare nel router dell'operatore o nella propria OLT. In più, ogni interfaccia ethernet d'ingresso può essere associata a uno o vari servizi.

6.    DISCOVERY

  • Una volta associati servizi, interfacce e profilli, l'OLT riconoscerà gli ONT presenti nella rete PON. L'amministratore dovrà a questo punto registrarle nella rete.

7.    ATTIVAZIONE IN ONT

  • L'ultimo passaggio è attivare in ogni ONT i servizi associati. Per fare questo utilizziamo l'interfaccia web di ogni  ONT, accessibile pure  dall'amministratore mediante una VLAN di "management", o strumenti ZTC come TFTP.

La configurazione di una rete GPON è più semplice se conosciamo anche i passaggi da realizzare e i parametri che dovremo impostare. Prima dell'installazione, la migliore maniera di amministrare correttamente la rete è strutturare bene tutti i servizi e i profili da utilizzare

 

Index

 

 

Lo scorso 3 febbraio è venuto a mancare a Barcellona, all'età di 83 anni, il progettista Carlos Rolando. Argentino di nascita, Rolando si stabilì nella capitale catalana alla fine degli anni '60 e da quel momento iniziò una traiettoria che lo posizionerà come uno dei grandi riferimenti della sua professione in Spagna. Televés pose in lui la propria fiducia sin dall'inizio e prese una delle decisioni di maggior successo nella storia della società, almeno dal punto di vista della Comunicazione.

Rolando fu un grande difensore dell'adozione del Pantone 137 quale colore corporativo della compagnia ed alla sua applicazione sulle antenne paraboliche. Era il 1972 ed i tetti degli edifici iniziavano a popolarsi dei dischi arancio che fino ad oggi sono stati l'autentica bandiera di Televes. Premiato nel 2005 con il National Design Award, Roland è stato un grande sostenitore del ruolo degli elementi visivi della comunicazione e, nel corso della sua lunga carriera, ha sviluppato innumerevoli loghi ed identificativi di marchio, tanto per imprese private, che per istituzioni ed eventi. Tra questi ultimi, è incluso il logo dell'Esposizione Universale di Siviglia nel 1992 e, più recentemente, l'immagine della candidatura olimpica di Madrid 2016.

Lo ricorderemo per la sua visione audace, la sua professionalità ed il grande contributo che ha dato per l'immagine del marchio Televes 

 

Index

Ideas

Collegare il segnale sat sfruttando il bilanciamento dei derivatori


I derivatori hanno il vataggio di poter intercollegarsi per raggiungere le attenuazioni  neccesarie e così disporre di una rete bilanciata. Per questo motivo, ci sono diversi modelli di derivatori con lo stesso numero di uscite ma diverse attenuazioni. Tradizionalmente i derivatori non hanno passsaggio DC tra le uscite derivate e l'uscita.

In Televés abbiamo svilupato una gamma di derivatori che combina il vantaggio dei ripartitori (passaggio DC tra uscite e ingresso) e i vantaggi dei derivatori (capacità di adattare l'attenuazioni per avere un'installazione bilanciata) in un'unico dispositivo: i derivatori "all DC".

Un esempio del suo utilizzo, sarebbe un'installazione di TVSAT con prese a distanze diverse dove sia neccesario equilibrare le perdite. In questo caso, si potrebbe utilizzare un mix di tre derivatori, pure inseriti in un panello di 1U (art. 530710) 

Derivatori 5-2400MHz 4D “F” DC ALL

  Art. Attenuazione Tipi  
  514110 12dB TA  
  514210 16dB A  
  514310 20dB B  
  514410 24dB C  
  514510 29dB D  

Index

Instalacion 

AWO Residenz (Cadolzburg - Germania)


 
   

Nel residence AWO in Cadolzburg (Bayern, Germania) la distanza tra la parabola e la centrale di testa è maggiore di 50mt, per questo motivo, si è deciso di lavorare con la tecnologia ottica.

Solo nella prima fase del progetto di 220 utenti sfruttano la ricezione TV in HD . Una parabola di 100 centimetri con un LNB ottico (art. 2353) riceve il satellite Astra 19.2 °. Il segnale è trasmesso su fibra per evitare perdite, il  passaggio in RF è ottenuto con un convertitore (art. 237002). A questo punto Il segnale RF entra in un multiswitch 5 ingressi con 12 uscite che vanno direttamente ad una centrale Televés composta da transmodulatori con e senza remux, per transmodulare 8 trasponder in QAM. Una volta che tutti i canali sono in QAM viene utilizzato per la trasmissione ai diversi edifici un trasmettitore ottico  con una lunghezza d'onda di 1310nm e una potenza di 10dBm.

Nella prima fase sono stati cablati 5 edifici che una volta ricevuto il segnale ottico, viene riconvertito in RF tramite 16 ricevitori per edificio  (art. 2311 e 231,201)  

Index

 

  

 

 

ARCHITETTURA DI RETE DATI
DI GRANDE CAPACITA

 

   GAMMA FibreData    GAMA CoaxData   
  Piattaforme di fibra ottica per reti GPON in grado di gestire servizi Triple Play o Quad Play con contenuti su misura in ogni momento.   Piattaforme su cavo coassiale che permettono di utilizzare l'architettura esistente per offrire servizi di TV e accesso a internet ad alta velocità.  
         

  

 

Accessi wireless  più efficienti, responsabili e sicuri

Index

 

Televes
Televes Televes