The wishlist name can't be left blank
Amplificatore da palo di basso guadagno

Amplificatore da palo di basso guadagno

Amplificatore da palo di basso guadagno (banda divisa)

Amplificatore da palo di basso guadagno (banda divisa)

Amplificatore da palo di basso guadagno

3 ingressi: BIII/DAB-UHF-UHF

Amplificatore da palo per amplificare i segnali televisivi terrestri provenienti da diverse antenne.
Ha 3 ingressi con amplificazione in tutte le bande. L'amplificatore si alimenta a 12Vdc attraverso del cavo coassiale d'uscita.
Incorpora un interruttore per la selezione del filtro anti LTE790 o LTE700.

RED compliant.

Scopri il Secondo Switch-Off
Art. 536011
Genera PDF
ID.NR: -
EAN13: 8424450228623
SKU
536011
Distingui per
  • Amplificazione separata per ogni banda
  • Sistema di connessione EasyF
  • Produzione completamente automatizzata e sottoposta a rigorosi controlli di qualitĂ 
  • Telaio ad alta schermatura, costruito in Zamak

Caratteristiche principali
  • Interruttore per la selezione del filtro LTE (790/700), per eliminare l'interferenza telefonica
  • Interruttore ON/OFF per permettere il passaggio DC verso uno degli ingressi UHF, per alimentare un sistema BOSS
  • Montaggio semplice. Fascetta di fissaggio al palo inclusa
  • Scatola in resistente plastica ABS arancione per l'installazione da esterno

Scopri

Sistema di connessione EasyF: semplicitĂ  e risparmio

EasyF è un concetto innovativo di collegamento del conduttore interno del cavo coassiale (anima), che viene inserito direttamente nel dispositivo aumentando l'affidabilità della connessione. Inoltre, grazie all'assenza di connettori "F", è possibile ridurre il telaio e assicurare la connessione di due cavi con una sola vite.

  • Risparmio reale dei tempi: è possibile accelerare l'installazione, poichĂ© non è necessario effettuare la connettorizzazione dei cavi coassiali. Inoltre, viene evitato il processo di avvitamento dei connettori nel dispositivo, che a volte si complica quando lo spazio non è sufficiente
  • AffidabilitĂ  della connessione: lo sportello che trattiene i cavi impedisce al cavo coassiale di allentarsi
  • Risparmio economico: non è necessario alcun connettore aggiuntivo (o "F" o "IEC")
  • Ottimizzazione dello spazio: gli ingressi e le uscite si trovano sempre sullo stesso lato del dispositivo, evitando di piegare i cavi coassiali e facilitando il lavoro all'interno di armadi e cassette di distribuzione.
  • Assemblaggio semplicissimo in tre passaggi: basta collegare e svitare i coperchi per collegare due cavi:

1. Svitare il coperchio del partitore per accedere alla connessione

2.Inserire i cavi coassiali pre-spelati

3. Chiudere il coperchio e avvitare per fissare la connessione

Scopri di piĂą sull'affidabilitĂ  del sistema EasyF

Con EasyF, la connessione del cavo coassiale nel dispositivo è realizzata tramite un sistema automatico di inserimento del cavo (conduttore interno) per contatto, senza necessità di saldatura.

  • Come il primo giorno: il tempo di vita del dispositivo aumenta quando si elimina il possibile deterioramento delle saldature con il passare del tempo
  • Riduzione del tasso di avaria: generalmente prodotto dalla saldatura a freddo
  • Ottimizzazione del comportamento elettromagnetico: alle alte frequenze
  • Rafforzamento del nostro impegno per l'ambiente: la contaminazione causata dal processo di saldatura viene eliminata e il consumo di elettricitĂ  in produzione è ridotto

Perché scegliere un amplificatore con filtro selezionabile LTE790/700?

L'interruttore di filtraggio anti-LTE integrato negli amplificatori Televés, permette di selezionare il filtro interno più appropriato tra i canali 60 (790Mhz) o 48 (694MHz), adattandosi alle frequenze della canalizzazione DTT, in modo da tagliare completamente il segnale LTE presente nella zona che può interferire con il prodotto.

Questa funzione offre versatilità per mantenere l'impianto privo di interferenze a seconda del tipo di segnale LTE presente in etere, coprendo così le esigenze di filtraggio in qualsiasi territorio con un unico amplificatore, prima, durante e dopo il periodo di transizione. Inoltre, semplifica la logistica di un'installazione, perchè è sufficiente la sola modifica del filtro per adattare l'impianto al Dividendo Digitale operante nella regione, e permettendo anche di adattarlo alle contingenze che possono verificarsi nell'attuazione del Dividendo Digitale, in termini di ritardi o anticipi nella sua pianificazione.


Bande UHF 1 UHF 2 BIII / DAB
Intervallo di frequenze MHz 470-694/790 470-694/790 174-254
Guadagno dB 28 26
Intervallo di regolazione del guadagno dB 0 ... 15 0 ... 15 0 ... 18
Livello uscita dBÎĽV EN 50083 (-35dB) 121 115
DIN 45004B 114 109
EN 50083 (-60dB) 111 105
Figura di rumore dB 9 5
Alimentazione Vdc/mA 12 / 110
Corrente max. ingressi OFF mA -
ON 70--
Indice di protezione IP 23
Temperatura di funzionamento ÂşC -5 ... +45