The wishlist name can't be left blank
Centrale larga banda MiniKom EasyF

Centrale larga banda MiniKom EasyF

Centrale larga banda MiniKom EasyF

3 ingressi: FM-VHF-UHF

Centrale d'amplificazione di testa configurabile per sistemi MATV con amplificazione separata che garantisce l'assenza di intermodulazione tra gli ingressi. Ha 3 ingressi: FM-VHF-UHF, quelli di VHF e UHF hanno due stadi di guadagno mentre l'ingresso di FM ha un unico stadio di amplificazione.
Incorpora un interruttore per la selezione del filtro anti LTE790 o LTE700, ed un LED che indica il segnale in uscita per la rilevazione immediata di guasti nell'impianto.

Scopri il Secondo Switch-Off
Art. 562521
Genera PDF
ID.NR: MVNF344DD12
EAN13: 8424450214862
SKU
562521
Distingui per
  • Dimensioni molto compatte (103x103x 50mm)
  • Interruttore per la selezione del filtro LTE (790/700), per eliminare l'interferenza telefonica
  • LED indicatori dell'esistenza del segnale e alimentazione in uscita
  • Guadagno configurabile tramite un interruttore (alto/basso) e alto livello d'uscita
  • Due stadi di amplificazione per bande TV
  • Alimentatore switching che garantisce un basso consumo
  • Sistema di connessione EasyF
  • Telaio ad alta schermatura, costruito in Zamak

Caratteristiche principali
  • Uscita test (-30dB)
  • Maschera frontale intuitiva, con regolazioni e diagramma a blocchi
  • Switch ON/OFF di passaggio DC per gli ingressi VHF e UHF, per l'alimentazione di preamplificatrori o sistemi BOSS
  • Avvitabile a parete

Scopri

Sistema di connessione EasyF: semplicitĂ  e risparmio

EasyF è un concetto innovativo di collegamento del conduttore interno del cavo coassiale (anima), che viene inserito direttamente nel dispositivo aumentando l'affidabilità della connessione. Inoltre, grazie all'assenza di connettori "F", è possibile ridurre il telaio e assicurare la connessione di due cavi con una sola vite.

  • Risparmio reale dei tempi: è possibile accelerare l'installazione, poichĂ© non è necessario effettuare la connettorizzazione dei cavi coassiali. Inoltre, viene evitato il processo di avvitamento dei connettori nel dispositivo, che a volte si complica quando lo spazio non è sufficiente
  • AffidabilitĂ  della connessione: lo sportello che trattiene i cavi impedisce al cavo coassiale di allentarsi
  • Risparmio economico: non è necessario alcun connettore aggiuntivo (o "F" o "IEC")
  • Ottimizzazione dello spazio: gli ingressi e le uscite si trovano sempre sullo stesso lato del dispositivo, evitando di piegare i cavi coassiali e facilitando il lavoro all'interno di armadi e cassette di distribuzione.
  • Assemblaggio semplicissimo in tre passaggi: basta collegare e svitare i coperchi per collegare due cavi:

1. Svitare il coperchio del partitore per accedere alla connessione

2.Inserire i cavi coassiali pre-spelati

3. Chiudere il coperchio e avvitare per fissare la connessione

Scopri di piĂą sull'affidabilitĂ  del sistema EasyF

Con EasyF, la connessione del cavo coassiale nel dispositivo è realizzata tramite un sistema automatico di inserimento del cavo (conduttore interno) per contatto, senza necessità di saldatura.

  • Come il primo giorno: il tempo di vita del dispositivo aumenta quando si elimina il possibile deterioramento delle saldature con il passare del tempo
  • Riduzione del tasso di avaria: generalmente prodotto dalla saldatura a freddo
  • Ottimizzazione del comportamento elettromagnetico: alle alte frequenze
  • Rafforzamento del nostro impegno per l'ambiente: la contaminazione causata dal processo di saldatura viene eliminata e il consumo di elettricitĂ  in produzione è ridotto

Perché scegliere un amplificatore con filtro selezionabile LTE790/700?

L'interruttore di filtraggio anti-LTE integrato negli amplificatori Televés, permette di selezionare il filtro interno più appropriato tra i canali 60 (790Mhz) o 48 (694MHz), adattandosi alle frequenze della canalizzazione DTT, in modo da tagliare completamente il segnale LTE presente nella zona che può interferire con il prodotto.

Questa funzione offre versatilità per mantenere l'impianto privo di interferenze a seconda del tipo di segnale LTE presente in etere, coprendo così le esigenze di filtraggio in qualsiasi territorio con un unico amplificatore, prima, durante e dopo il periodo di transizione. Inoltre, semplifica la logistica di un'installazione, perchè è sufficiente la sola modifica del filtro per adattare l'impianto al Dividendo Digitale operante nella regione, e permettendo anche di adattarlo alle contingenze che possono verificarsi nell'attuazione del Dividendo Digitale, in termini di ritardi o anticipi nella sua pianificazione.


Bandes UHF VHF FM
Intervallo di frequenze LTE790 MHz 470...782 174...400 88...108
LTE700 470...694
Guadagno 0 dB 36 34 15
10 26 24
Intervallo di regolazione del guadagno Manual
0 ... 20
Manual
0 ... 20
Manual
0 ... 20
Livello di uscita IMD3 (2ch, -35dB)
dBÎĽV 123 121
120
DIN 45004B
116
114
113
IMD3 (2ch, -60dB) 113
111
-
IMD2 (2ch, -60dB) -
103
-
Figura di rumore dB 7
4 6
Test -30
Alimentazione ingressi V 12 12 -
Corrente max. ingressi mA 200 200 -
400 max.
Tensione / Frequenze di rete V~ /Hz 220 - 230 / 50-60
Consumo totale AC senza alimentazione ingressi OFF W, mA 4,6 / 55
Consumo totale AC con alimentazione ingressi ON W, mA 7,5 / 82
Indice di protezione IP 20
Temperatura di funzionamento ÂşC -5 ... +45