Televes Televes
Televes
Lingua: en | fr | de | it | pl | pt | ru | es | en-us
Televes
Televes
Televes
Televes

T0X SMATV

T.0X DVBS2-COFDM CI TWIN MUX 3TP(2SAT):2C

Ref. 564301

Ulteriori Informazioni
Immagini: 
Televes si riserva il diritto di modificare il prodotto e/o specifiche tecniche indicate.
Il prodotto può essere diverso da quello della foto.

T.0X DVBS2-COFDM CI TWIN MUX 3TP(2SAT):2C

Articolo: 
564301

EFFICIENZA ENERGETICA, MASSIMO UTILIZZO DELLO SPETTRO E RENDIMENTO OTTIMO

Questi due nuovi articoli ricevono il segnale da tre trasponders (minimo due con la stessa polarità e banda) e possono generare due mux con contenuti prelevati da uno qualsiasi dei trasponders di ingresso.

Nel caso di utilizzo di una CAM per la decodifica di servizi criptati,  essa può essere associata ad uno dei tre demodulatori di ingresso o al  primo modulatore di uscita. Inoltre, dispongono della funzione DCY SICURA che impedisce la saturazione della CAM nel caso di aggiunta di nuovi PID nei servizi da decodificare selezionati.

Si distingue per

  • Segnale TWIN di uscita (due MUX) completamente configurabile.
  • LCN e modifica del SID combinata per entrambe i mux che evita la risintonizzazione dei televisori nel caso di variazioni successive alla scelta dei canali. 
  • DiSEqC.
  • Posizione configurabile della CAM.

Caratteristiche principali 

  • Configurabile e gestibile da remoto mediante il CDC (art. 5559).
  • Consente all'installatore, oltre alla scelta dei servizi di uscita, di eliminare un determinato PID di un qualsiasi servizio.
  • Offrono informazioni relativa all'occupazione di ciascuno dei servizi di ingresso, mostrando l'occupazione del canale di uscita.
  • La soluzione T0X, poiché modulare, è facilmente espandibile ed adattabile ad ogni futura richiesta di aggiunta di servizi TV.
Obsoleto: 
No

T.0X DVBS2-QAM CI TWIN MUX 3TP(2SAT):2CH

Ref. 564401

Ulteriori Informazioni
Immagini: 
Televes si riserva il diritto di modificare il prodotto e/o specifiche tecniche indicate.
Il prodotto può essere diverso da quello della foto.

T.0X DVBS2-QAM CI TWIN MUX 3TP(2SAT):2CH

Articolo: 
564401

EFFICIENZA ENERGETICA, MASSIMO UTILIZZO DELLO SPETTRO E RENDIMENTO OTTIMO

Questi due nuovi articoli ricevono il segnale da tre trasponders (minimo due con la stessa polarità e banda) e possono generare due mux con contenuti prelevati da uno qualsiasi dei trasponders di ingresso.

Nel caso di utilizzo di una CAM per la decodifica di servizi criptati,  essa può essere associata ad uno dei tre demodulatori di ingresso o al  primo modulatore di uscita. Inoltre, dispongono della funzione DCY SICURA che impedisce la saturazione della CAM nel caso di aggiunta di nuovi PID nei servizi da decodificare selezionati.

Si distingue per

  • Segnale TWIN di uscita (due MUX) completamente configurabile.
  • LCN e modifica del SID combinata per entrambe i mux che evita la risintonizzazione dei televisori nel caso di variazioni successive alla scelta dei canali. 
  • DiSEqC.
  • Posizione configurabile della CAM.

Caratteristiche principali 

  • Configurabile e gestibile da remoto mediante il CDC (art. 5559).
  • Consente all'installatore, oltre alla scelta dei servizi di uscita, di eliminare un determinato PID di un qualsiasi servizio.
  • Offrono informazioni relativa all'occupazione di ciascuno dei servizi di ingresso, mostrando l'occupazione del canale di uscita.
  • La soluzione T0X, poiché modulare, è facilmente espandibile ed adattabile ad ogni futura richiesta di aggiunta di servizi TV.
Obsoleto: 
No

FOT-564401

Titolo: 
FOT-564401
Imagen: 

FOT-564301

Titolo: 
FOT-564301
Imagen: 

Trasmodulatore DVBS/S2 - COFDM (BIII/UHF) + controllo SID

Ref. 563101

Ulteriori Informazioni
Televes si riserva il diritto di modificare il prodotto e/o specifiche tecniche indicate.
Il prodotto può essere diverso da quello della foto.

Trasmodulatore DVBS/S2 - COFDM (BIII/UHF) + controllo SID

Articolo: 
563101

Il trasmodulatore da DVBS2 a COFDM che riceve un transponder di TV SAT nei formati di modulazione DVBS (QPSK) o DVBS2 (QPSK /8PSK) e lo demodula ottenendo un transport stream MPEG-2.
In seguito, il transport stream MPEG2 è modulato nel formato COFDM e convertito al canale di uscita (VHF o UHF, con un larghezza di banda di 7/8 MHz), utilizzando convertitore di frequenza programmabile.
Mediante il programmatore universale (art. 7234) si realizza la programmazione dei parametri di funzionamento del trasmodulatore (in particolare, frequenza di ingresso,  canale di uscita, formato di modulazione e regolazione dei servizi).

  • Eliminazione totale o a scelta dei servizi presenti nel Multiplex ricevuto, affinché non siano rilevati (e memorizzati) dai ricevitori (STB).*
  • TS_ID modificabile, per facilitare la ricerca dei programmi/servizi dal sintonizzatore del ricevitore (STB)*, che utilizza questo identificatore.
  • Network_ID, Original Network_ID e Cell_ID modificabili, consentono di controllare gli identificatori della rete.
  • LCN (Logical Channel Number), consente di assegnare ai servizi presenti in uscita un LCN, cosa che facilità l’ordinazione dei canali nei ricevitori (STB).*
  • S_ID modificabile, per evitare la risintonizzazione dei ricevitori (STB)* di una installazione quando si variano i servizi del Multiplex di uscita.

 

 

 * Ricevitori (STB) o televisioni con sintonizzatore DTT (COFDM)

 

Obsoleto: 
No

Trasmodulatore QPSK-PAL CI Twin Stereo (VSB 47...862MHz) Per CAM Pro

Ref. 553702

Ulteriori Informazioni
Televes si riserva il diritto di modificare il prodotto e/o specifiche tecniche indicate.
Il prodotto può essere diverso da quello della foto.

Trasmodulatore QPSK-PAL CI Twin Stereo (VSB 47...862MHz) Per CAM Pro

Articolo: 
553702

Trasmodulatore che genera due canali analogici (PAL) a partire da servizi disponibili su un transponder SAT o su due transponders della stessa banda e polarizzazione.

  • Generazione di canali PAL con possibilità di modulazio ne audio stereo.
  • Dispone di un slot CI per l’inserimento di un modulo ad accesso condizionato (CAM), che nel caso dell’art. 553701 sarà di tipo standard, mentre l’art. 553702 ammette CAM professionali.
  • Decodifica di 2 programmi dello stesso transponder con CAM professionale, nel caso dell’art. 553702.
  • Dotato di due connettori Jack 3,5 mm da dove si preleva il segnale A/V in banda base, dei canali generati.
  • Selezione dell’audio, manuale o automatica, per lingua.
  • Selezione dei sottotitoli automatica per lingua.
  • Livello dell’audio programmabile.
  • Regolazione delle trasmissioni 16/9 (Letter-box, PAN&SCAN, Full Screen).
Obsoleto: 
No

Trasmodulatore DVBS/S2-QAM CI (47...862MHz)

Ref. 563501

Ulteriori Informazioni
Immagini: 
Scheda comunicazione lancio: 
Manuali Tecnici: 
Televes si riserva il diritto di modificare il prodotto e/o specifiche tecniche indicate.
Il prodotto può essere diverso da quello della foto.

Trasmodulatore DVBS/S2-QAM CI (47...862MHz)

Articolo: 
563501

Trasmodulatore che genera un Multiplex QAM a partire da servizi originariamente serviti su un transponder SAT.

  • Adattamento del transport stream ai requisiti della trasmissione DVB-C mediante:
    • Inserimento di pacchetti nulli (“Stuffing”), consentendo una scansione più veloce da parte del ricevitore (STB).*
    • Eliminazione totale o a scelta dei servizi presenti nel Multiplex ricevuto, affinché non siano rilevati (e memorizzati) dai ricevitori (STB).*
  • TS_ID modificabile, per facilitare la ricerca dei programmi/servizi dal sintonizzatore del ricevitore (STB)*, che utilizza questo identificatore.
  • Network_ID, Original Network_ID e Cell_ID modificabili, consentono di controllare gli identificatori della rete.
  • Filtraggio PID, consente di eliminare all’interno di un Multiplex, parti dei servizi tipo i multi audio che non interessano (risparmio di occupazione). Funzione molto interessante con l’uso di CAM (con PID limitati).
  • LCN (Logical Channel Number), consente di assegnare ai servizi presenti in uscita un LCN, cosa che facilità l’ordinazione dei canali nei ricevitori (STB).*
  • Mediante la sua interfaccia CI e il modulo CAM corrispondente, i canali satellitari codificati si trasformano in servizi in chiaro DTT. A secondo della CAM utilizzata (standard/professionale) si possono aprire uno o più servizi per essere visti in chiaro.
Obsoleto: 
No

Trasmodulatore DVBS/S2-COFDM CI (UHF) Multiplatore

Ref. 564201

Ulteriori Informazioni
Televes si riserva il diritto di modificare il prodotto e/o specifiche tecniche indicate.
Il prodotto può essere diverso da quello della foto.

 Modulo CERTIFICATO TIVùSAT

Trasmodulatore DVBS/S2-COFDM CI (UHF) Multiplatore

Articolo: 
564201
Breve Descripcion: 
<p>&nbsp;<strong>Modulo CERTIFICATO TIV&ugrave;SAT</strong></p>

Trasmodulatore che genera un Multiplex COFDM a partire dalla multiplazione di servizi disponibile su un massimo di 3 transponders SAT differenti. Questi possono essere estratti da 2 satelliti differenti (2 ingressi SAT-IF indipendenti), o da un solo satellite utilizzando anche il connettore di miscelazione di ingresso come secondo ingresso. 

  • Adattamento del transport stream ai requisiti della trasmissione DVB-T mediante:
    • Inserimento di pacchetti nulli (“Stuffing”), consentendo una scansione più veloce da parte del ricevitore (STB).*
    • Eliminazione totale o a scelta dei servizi presenti nel Multiplex ricevuto, affinché non siano rilevati (e memorizzati) dai ricevitori (STB).*
  • TS_ID modificabile, per facilitare la ricerca dei programmi/servizi dal sintonizzatore del ricevitore (STB)*, che utilizza questo identificatore.
  • Network_ID, Original Network_ID e Cell_ID modificabili, consentono di controllare gli identificatori della rete.
  • Filtraggio PID, consente di eliminare all’interno di un Multiplex, parti dei servizi tipo i multi audio che non interessano (risparmio di occupazione). Funzione molto interessante con l’uso di CAM (con PID limitati).
  • LCN (Logical Channel Number), consente di assegnare ai servizi presenti in uscita un LCN, cosa che facilità l’ordinazione dei canali nei ricevitori (STB).*
  • Offre informazioni sull’occupazione di ogni servizio e sull’occupazione totale dell’uscita COFDM, cosa che consente di ottimizzare i servizi distribuiti.
  • S_ID modificabile, per evitare la risintonizzazione dei ricevitori (STB)* di una installazione quando si variano i servizi del Multiplex di uscita.
  • Mediante la sua interfaccia CI e il modulo CAM corrispondente, i canali satellitari codificati si trasformano in servizi in chiaro DTT. A secondo della CAM utilizzata (standard/professionale) si possono aprire uno o più servizi per essere visti in chiaro.
Obsoleto: 
No

FOT-564201

Titolo: 
FOT-564201
Imagen: 
Condividi contenuti
Televes
Televes Televes