The wishlist name can't be left blank

Documentazione

La documentazione pi√Ļ completa e aggiornata dei nostri prodotti e servizi disponibili per la visualizzazione e il download. Seleziona una categoria per iniziare la ricerca.

InfoTeleves 47 (Junio 2018)

Informazioni generali

L'era della televisione delle emozioni

La televisione delle emozioni ha fatto un passo in avanti con l'impulso di Telev√©s Corporation. Il 3 maggio, la compagnia ha lanciato un canale Ultra High Definition (UHD) sulla Televisione Digitale Terrestre (DTT) per l'area di Santiago de Compostela. √ą la quarta esperienza con queste caratteristiche in Spagna, dopo quelle svolte a Madrid, Barcellona e Siviglia. La trasmissione √® realizzata con le apparecchiature della quarta serie di TRedess, una societ√† appartenente a Telev√©s Corporation.

Il progetto durer√† almeno sei mesi e il suo obiettivo principale √® quello di effettuare test tecnici con la modulazione DVB-T2, incluso la ricezione in mobilit√†. Colaboran Radiotelevisi√≥n Espa√Īola (RTVE), que aporta el contenido del canal, consistente en un documental sobre Santiago de Compostela, dentro de la serie sobre ciudades Patrimonio de la Humanidad, y Cellnex Telecom, que cede instalaciones en el centro emisor del monte Pedroso.

La presentazione pubblica del progetto ha avuto luogo presso il Centro tecnologico di Televés Corporación e ha avuto un collegamento in diretta con il canale 24 ore di TVE.

Santiago Rey ha detto che la DTT √® la piattaforma pi√Ļ appropriata per portare l'Ultra Alta Definici√≥n all'intera popolazione

Davanti ai rappresentanti delle amministrazioni nazionali, regionali e locali, Il Sig. Santiago Rey, direttore generale della societ√†, ha evidenziato come la trasmissione di un canale in Ultra High Definition rappresenta una vera pietra miliare, che conferma Telev√©s all'avanguardia della tecnologia televisiva. Il Sig. Rey ha dichiarato che l'UHD √® un salto qualitativo che d√† il via all'era della "televisione delle emozioni", e ha assicurato che la DTT √® la piattaforma pi√Ļ appropriata per raggiungere l'intera popolazione. Ha anche sottolineato che le apparecchiature di trasmissione utilizzate nel progetto sono state sviluppate e prodotte negli stabilimenti della Televes Corporation.

Tra di noi

José María Soneira, tecnico del dipartimento di Assistenza Tecnica

Qual è il tuo lavoro in Televés?

Faccio parte del dipartimento di assistenza tecnica e formazione. Supportiamo clienti, distributori e ingegneri. Generiamo inoltre documentazione per team commerciali, testiamo nuovi prodotti e prepariamo manuali. Sono anche responsabile dell'unità mobile di formazione. Mi prendo cura che il camion sia pronto, per elaborare i percorsi, per guidarlo e, accanto al commerciale di ciascuna zona, per dar luogo alle formazioni. Visitiamo circa 60 centri in tutta la Spagna ogni anno, inclusi istituti di formazione professionale, magazzini e associazioni di installatori. Il contenuto della formazione si adatta a ciò che richiedono. Ultimamente lavoriamo molto su fibra ottica, GPON e transmodulazione satellitare-terrestre. Mi occupo anche di portare la seconda unità mobile nella nostra filiale di Stoccarda, in Germania, da dove iniziano i loro tour attraverso diversi paesi in Europa.

Da quando sei parte della compagnia? Come è stato lo sviluppo della tua carriera in Televés?

Sono entrato come stagista nel 2014, dopo aver conseguito la laurea in Telecomunicazioni e Sistemi Informatici. Ho lavorato brevemente in Assamblia, una società della Televés Corporation incaricata dell'assemblaggio dei prodotti, e poi nel 2015 sono passato alla mia attuale posizione.

‚ÄúCosa c'√® di meglio che aiutare i futuri tecnici a conoscere i dispositivi che utilizzeranno nella loro vita professionale?‚ÄĚ

Cosa ti soddisfa maggiormente del tuo lavoro?

Il contatto con le persone, il poter aiutare. In Televés c'è una grande tradizione di restare vicini ai tecnici e agli installatori, e quale modo migliore per aiutare i futuri tecnici a familiarizzare con le apparecchiature che useranno nella loro vita professionale? Mi identifico con loro. Sarebbe piaciuto anche a me avere un'opportunità del genere quando ero studente.

E la cosa pi√Ļ difficile?

Restare cos√¨ tanti giorni lontano da casa. In totale, sono due/tre mesi all'anno. √ą stancante, ma ti ricompensa.

Quali pensi che siano i valori chiave dell'azienda?

Essere sempre consapevole del cliente, dandogli una mano in ci√≤ di cui ha bisogno, che si tratti di formazione, assistenza o documentazione. Questo √® lo spirito che distingue Telev√©s. Ci sono quelli che sono semplicemente produttori o distributori. Siamo pi√Ļ di questo. I nostri clienti hanno sempre un addetto commerciale e un reparto come il nostro vicini, pronti e disposti ad aiutarli.

Parlaci di un progetto attuale che consideri importante.

Con l'unit√† mobile ho gi√† viaggiato attraverso tutte le comunit√† autonome peninsulari e le isole Baleari. Abbiamo in programma di attraversare lo stretto in futuro per arrivare a Ceuta e Melilla, e anche visitare alcune citt√† in Marocco, dove abbiamo un mercato importante. √ą un progetto che mi eccita.

Televes Corporation

Gsertel, protagonista dell'espansione della DTT in Colombia

Gsertel è uno dei protagonisti dell'implementazione della televisione digitale terrestre (DTT) in Colombia. La società, che fa parte della Televés Corporation, ha ottenuto nel 2017 un contratto per la fornitura di dispositivi di monitoraggio DVB-T / T2 con l'installazione di apparecchiature (modello RCS) in 22 città.

Televes Corporation

Questa infrastruttura consente, attraverso un centro di controllo, il monitoraggio completo e in tempo reale del segnale ricevuto dagli utenti, inclusi parametri critici quali emissione spettrale, risposta impulsiva, qualità del segnale DVB-T2 e supervisione del contenuto del frame DVB. In questo modo, l'Autorità Televisiva Nazionale della Repubblica di Colombia è stata in grado di implementare servizi di maggior valore aggiunto e qualità in tutto il Paese e di ridurre significativamente i tempi di soluzione e intervento in caso di guasti.

Il finanziamento di questo progetto è arrivato dall'Unione Europea, attraverso un accordo per la modernizzazione delle infrastrutture DTT nel Paese Latino Americano.

L'esperienza ha rappresentato un importante impulso alla presenza di Gsertel in America Latina, grazie alla tecnologia di monitoraggio utilizzata e compatibile sia con lo standard DVB-T2 (Colombia) sia con l'ISDB-T / Tb (utilizzato nella maggior parte dei Paesi della regione)

www.televescorporation.com

Novita' prodotto

DINOVA BOSS e INNOVA anche con TForce

TForce: Quando pensiamo a una funzionalità, possiamo fabbricare il prodotto

Televés ha rinventato il concetto di antenna. La tecnologia esclusiva usata per il disegno, la fabbricazione e assamblaggio di componenti propri MMIC, è quello che conosciamo come TForce.

Fino ad oggi, un'antenna era limitata ad essere l'elemento ricevente di una installazione TV dove fondamentalmente il guadagno e la direttivit√† erano le caratteristiche da sottolineare. Grazie all'introduzione di un dispositivo intelligente come il BOSS e alla tecnologia TForce, sia la gamma DINOVA BOSS come la gamma INNOVA BOSS riescono a ricevere segnali molto deboli senza il rischio di essere danneggiate da segnali pi√Ļ forti dove, inoltre le fluttuazioni non influiscono sul risultato finale. Arriviamo cos√¨ al concetto di margine dinamico, come il pi√Ļ rilevante tra i parametri di qualit√†.

Da sottolineare le seguenti principali caratteristiche presenti nella tecnologia TForce , e che rendono questa gamma di prodotti, a basso impatto visivo, ancora pi√Ļ versatile:

  • Controllo automatico del livello di segnale ricevuto (sia molto alto o molto basso) per dare sempre il livello in uscita ottimale.
  • Alto margine dinamico che permette di ricevere segnali TV, anche in situazioni critiche.
  • Aumento dell' area di copertura DTT e gamma ancora pi√Ļ ingrandita.
  • Minore figura di rumore.
  • Elevato guadagno.
  • Ricezione pi√Ļ stabile, capace di sopportare cadute improvise di segnale ('fading') senza influire sulla qualit√† della installazione TV.
  • Funzionamento in modalit√† passiva o attiva per attivare l'intelligenza, tramite alimentatore o iniettore di corrente.

Articoli dove è stata inserita la tecnologia TForce:

Gama DINOVA BOSS 1440xx

Gama DINOVA BOSS MIX 1442xx

Gama INNOVA BOSS 1302Xx

Gama INNOVA BOSS MIX 1303xx

it.televes.com/tforce

Idee

Provisioning di una rete Coaxdata

Una delle principali richieste degli installatori della gamma Coaxdata è avere a disposizione un software per poter gestire in maniera centralizzata e veloce una rete Coaxdata.

Poiché si tratta di una archittetura in L2 Coaxdata non permette, originalmente, il collegamento IP remoto verso i dispositivi slave.

La soluzione è il CoaxBox (ref.769330): un dispositivo capace di generare un servizio HDCP dal quale configurare, gestire e monitorizzare tutti gli slave presenti in una rete CoaxData.

Le sue principali prestazioni sono:

  • Stabilire la modalit√† di funzionamento e i parametri del sistema.
  • Mostrare lo stato di ciascun dispositivo CoaxData.
  • Provisioning remoto di slaves, dove viene inserito un servizio TFTP per la carica automatica delle configurazioni

Domande frequenti

Come possono aggiungere il segnale IF a una centrale di testa con processatori T.0X con soltanto DTT e trasmettere tramite F.O. ai punti pi√Ļ lontani?

A volte ci capiterà che trasmodulare diversi canali SAT a COFDM non sia sufficiente, perciò esiste la possibilità di aggiungere la IF di una polarità SAT al flusso del segnale COFDM. Questo flusso di segnale inoltre, potrà trasmettersi tramite la fibra ottica utilizzando un TX ottico con basse perdite, raggiungendo elevate distanze.

Come possono aggiungere il segnale IF a una centrale di testa con processatori T.0X  con soltanto DTT e trasmettere tramite fibra ottica ai punti pi√Ļ lontani?

1. Centrale di testa di processatori T.0X (trasmodulatori DVB/S2-COFDM, DVB-T/COFDM, encoder/modulatori, amplificatori, etc).

2. Amplificatore MiniKom art. 5363 (Art. Nr. EV45).

3. Trasmettitore ottico SMATV art. 238201 (Art. Nr. OMS1310).

4. Ricevitore ottico SMATV art. 2311 (Art. Nr. OE1216).

Instalazioni reali

Hotel Renaissance Sharm El Sheikh (Egitto)

Situato nella penisola del Sinai, l'hotel Renaissance appartiene alla catena MARRIOTT. Trattasi di un resort costruito in orizzontale con stanze da uno e due piani.

E' dotato di un sistema Arantia TV composto da:

3 CENTRALI IP HE21 offrendo un totale di 34 trasponders satellitari DVB-S2 (10 di questi con capacità di decodificazione).

1 CANALE CORPORATE aggiunto in una Centrale IP HE21.

2 ENCODER 8 x HDMI to IP.

1 MIDDLEWARE con personalizzazione della interfaccia esclusiva per gli hotels della catena MARRIOTT..

1 MULTISCREEN TRANSCODER LIVE.

Il sistema dà servizio a un totale di 536 punti.

Oltre ai canali TV, in ogni punto vi e accesso a YOUTUBE tramite interfaccia dell'utente e la disponibilità dell'applicazione Miracast.

Società installatrice in Egitto:
AMS (Advanced Multimedia Systems)

Televés nel mondo

NAB Show (Las Vegas, USA), Evolving Connectivity (Regno Unito) e Windham Hotel Group show (Channai, India)

NAB Show (Las Vegas, USA) 9-12 GENNAIO

Televés, TRedess e Gsertel erano presenti con i loro stand per portare in USA tutto il potenziale della Televes Corporation. Le infrastrutture TV stanno diventando velocemente piattaforme di servizi audiovisivi di ultima generazione e la Televés Corporation è tra i protagonisti in questo Paese.

en.televes.com/ces

Evolving Connectivity (REGNO UNITO) 26 APRILE

In questo evento organizzato dalla CAI (Confederation of Aerials Installers) Televés ha participato con i suoi prodotti di punta i nuovi NevoSwitches con dCSS (compatibili con Sky), oltre alle sue soluzioni Quad Play come GPON, etc.

Windham Hotel Group show (Chennai, India) 26 APRILE

Nella nostra prima partecipazione a questo evento, siamo rimasti molto soddisfatti di verificare l'alta attività in questa zona EMEA e l'accoglienza possitiva riservata alla nostra gamma hospitality. Televés ha presentato la nuova versione ATV3 Soluzione Interattiva di IPTV, con una innovativa interaccia per l'utente.

Convergance Francia 6-8 Maggio

Evento dedicato specialmente alle infrastrutture di reti multiservizio ad alta capacità. Televés ha mostrato le sue soluzioni flessibile per FibreData e WaveData per reti PON.

Formazione

Mosaiq6, interfaccia touch e comandi gestuali

I dettagli sì che fanno la differenza. Il MOSAIQ6, con la sua innovativa inferfaccia disegnata especialmente per sfruttare al massimo lo schermo multi-touch di 8", permette all'utente di poter interagire con il misuratore in maniera semplice e intuitiva. Dotato di tutte le caratteristiche necessarie per un ottimo utilizzo. Ha uno schermo touch screen REALE (capacitativo) che sfrutta al massimo ognuno dei seguenti 7 comandi gestuali:

TAP PREMERE (TAP):
Fare un tocco veloce con il dito.

Per esempio quando si vuole selezionare un'opzione all'interno di un men√ļ o per aprie una tendina all'interno di un'opzione.
DOUBLE TAP DOPPIO TOUCH (DOUBLE TAP):
Toccare due volte lo schermo velocemente e consecutivamente con un dito.

Per esempio per accedere a una funzione che è all'interno della modalità mosaico e vederla sullo schermo pieno immediatamente
DRAG TRASCINARE (DRAG):
Trascinamento lungo con un solo dito.

Per esempio per passare da una modalità (misure) ad altro (mosaico).
SWIPE SCORRERE (SWIPE):
Breve scorrimento con un dito.

Per esempio per accedere ai menu indicati con le frecce o per cambiare il canale sintonizzato in modalità spettro.
PINCH/SPREAD PIZZICO (PINCH/SPREAD):
Tocare lo schermo con due dita e separarle/unirle lentamente.

Per esempio per cambiare lo span e farlo diventare pi√Ļ piccolo/grande

Una volta visti i 7 possibili gesti del MOSAIQ6, vedremo un esempio pratico di come sfruttarlo al meglio

Nella parte inferiore abbiamo a disposizione diversi accessi diretti e che con un solo touch (TAP) permettono di fare delle modifiche veloci.

Sempre con un unico touch (TAP) nella parte inferiore è possibile passare dalla banda satellitare a quella terrestre, cam permettono di fare delle modifiche veloci.

Sempre con un unico touch biare di canale a frequenza, salvare un log macrolog o tornare in qualunque momento alla schermata principale/home. Se selezioniamo la freccia nella parte inferiore (TAP), il misuratore lancia un ‚Äělearning plan‚Äú e analizza tutti i canali trovati all'interno della banda selezionata. Una volta elaborata la tabella con tutti i canali e le sue misure (potenza, C/N, MER, etc.), √® possibile scorrere sulla stessa con uno scorrimento corto (SWIPE) e selezionare il canale desiderato con un unico touch (TAP). Per cambiare la modalit√† dello schermo scan con tutte le misure a uno degli altri due (mosaico 6 o mosaico 3) √® effettuare un lungo trascinamento con un solo ditto (DRAG).

Una volta all'interno della modalit√† mosaico, con il doppio touch (DOUBLE TAP) √® possibile accedere a uno dei men√ļ e visualizzarlo sullo schermo pieno. Per tornare alla modalit√† precedente, facciamo semplicemente un doppio touch (DOUBLE TAP). Ogni men√ļ che appare nella modalit√† mosaico si pu√≤ sostituire con un altro semplicemente premendo la frecca arancione (TAP) e selezionandolo (TAP).

Entriamo per esempio in modalità spettro, facendo doppio touch nella finestra corrispondente (DOUBLE TAP). Una volta all'interno, si può modificare lo span pizzicandolo semplicemente con due dita (per aumentare lo span) (PINCH) o allungarlo (per ridurlo) (SPREAD). Per cambiare da un canale (o frequenza) a un altro, basta toccare sullo spettro con un solo dito, faccendolo scorrere o in avanti (canale seguente) o indietro (canale precedente) (SWIPE).

Grazie soprattutto alla sua interfaccia touch e ai commandi gestuali spiegati precedentemente, il MOSAIQ6 si converte in un misuratore portatile ad alte prestazioni, altamente intuitivo e preciso: The power of user experience.

Non perdertelo!

H30 FLEX, nuova opzione per la visualizzazione di audio/video analogico

A partire della versione SW 1.26 appare sullo schermo l'opzione 'camera/cctv', che permette la visione delle telecamere (CVBS) per una loro facile taratura e installazione. Fornito con custodia per l'H30flex alla quale va attaccato l'accessorio. Si collega tramite la porta micro usb al misuratore e ha un ingesso RCA e S-video (fornito anche un connettore RCA maschio-BNC maschio).

Sopporta:

Interfaccia RCA composita (S-VHS) e S-Video.

Formato video 720x480@30fps (NTSC) e 720x576@25fps (PAL).

Annuncio

Televes Corporation