The wishlist name can't be left blank

Documentazione

La documentazione pi√Ļ completa e aggiornata dei nostri prodotti e servizi disponibili per la visualizzazione e il download. Seleziona una categoria per iniziare la ricerca.

InfoTeleves 56 (Settembre 2020)

Informazioni generali

Il settore Hospitality, un irremovibile compromesso per la sicurezza e il futuro

Si intravede la luce alla fine del tunnel e si spera in una rapida ripresa. Sono parole di ottimismo e speranza come sentimento condiviso nel settore Hospitality, un'industria che contribuisce al 10% del PIL europeo, e senza dubbio uno dei pi√Ļ colpiti dalla situazione pandemica globale del COVID-19. Il coronavirus mantiene questo settore in una situazione estremamente complicata, registrando in Spagna, per prendere come esempio uno dei Paesi in cui il turismo √® uno dei pilastri dell'economia, perdite quantificate intorno ai 200 milioni di euro al giorno a giugno.

Nonostante tutto, si cerca di mantenere fiducia e interesse in una stagione estiva che è servita alla ripresa. Una volta concluso questo periodo, le previsioni non sono state rispettate. Parlando di cifre, l'occupazione degli hotel a luglio sulla costa andalusa è diminuita, in media, del 40% rispetto al mese di luglio dello scorso anno.

Per quanto riguarda il mese di agosto, la situazione √® anche peggiorata. Le limitazioni imposte da alcuni paesi come il Regno Unito (quarantena obbligatoria di due settimane) o la Svizzera (quarantena obbligatoria, ad eccezione delle Isole Canarie e delle Baleari) hanno provocato una situazione estrema che ha portato alla chiusura di molti hotel. E il problema √®, appunto, che il turismo britannico √® il pi√Ļ importante per la Spagna.

Durante questo periodo di pandemia globale, il settore Hospitality è stato responsabile, investendo in infrastrutture del futuro

L’unica cosa certa è che il settore Hospitality è stato un esempio di responsabilità fin dall'inizio, occupandosi degli investimenti e degli adattamenti necessari per consentire al cliente un soggiorno sicuro e per minimizzare apparentemente il rischio di esposizione al COVID-19. E continua a impegnarsi pensando al futuro. Fino ad oggi, i progetti di rete e infrastruttura continuano a essere implementati in molti hotel con ogni tipo di misure di sicurezza.

Alcuni interventi a cui Televés ha partecipato a pieno titolo prevedevano la predisposizione di reti di telecomunicazioni degli hotel con sistemi IPTV, che ha significato la completa computerizzazione della gestione dei processi al fine di ridurre non solo il contatto tra i turisti ma anche quello del personale stesso dell'hotel.

Tra di noi

Teresa López Novo. Un'intera carriera tra di noi

Concentriamo la nostra attenzione su Teresa López Novo, la dipendente con la maggiore anzianità di servizio a Televés. Nata e residente da tutta la vita a Santiago de Compostela, presto inizierà un meritato pre-pensionamento, ma prima condividerà con noi le esperienze vissute in quasi cinquant’anni di attività lavorativa.

Teresa ha iniziato a lavorare per Telev√©s a 14 anni appena compiuti. √ą stata assunta lo stesso venerd√¨ in cui ha tenuto il suo primo colloquio, e guardando i suoi occhi vivaci e pieni di energia, non √® difficile immaginare con quale rapidit√† il responsabile delle assunzioni deve aver preso quella decisione.

Sono ormai 47 anni che si dedica interamente a Televés. Da sempre legata alle linee di produzione, Teresa ha iniziato a realizzando assemblaggi e rivetti per elettronica nelle scatole di giunzione, che in quegli anni erano realizzate interamente a mano. Ha ruotato secondo le esigenze dell'azienda nelle sezioni di materie plastiche, elettronica, serigrafia, blister, occupandosi persino dei primi assemblaggi delle apparecchiature in fibra ottica.

Teresa ha iniziato a lavorare per Televés quando aveva appena 14 anni, e si dedica totalmente a Televés da 47 anni.

Possiamo dire che, quasi con le lacrime agli occhi, Teresa ci racconta i ricordi che porter√† con s√© dei suoi anni in Telev√©s, sempre in ottimi rapporti con i suoi colleghi e capi, con i quali ha mantenuto un legame familiare, ‚Äúsoprattutto nei primi anni, in cui eravamo pochi operai, compreso Don Ricardo ‚Äďriferendosi a Ricardo Bescansa, il fondatore‚Äď che si √® recato nella nostra zona per interessarsi a tutto quello che facevamo‚ÄĚ. Ora, con centinaia di lavoratori, quei rapporti si concentrano soprattutto tra i suoi colleghi pi√Ļ vicini.

I suoi piani dopo il pensionamento, semplici ma ricchi di attività, "includeranno molta routine fisica e sport, oltre a godersi la famiglia e gli amici".

Auguriamo a Teresa buona fortuna per questa nuova tappa che inizierà a breve, sperando che possa serbare per sempre un piacevole ricordo di una vita di fedeltà e dedizione a Televés.

Televes Corporation

Il futuro della dissipazione termica nei prodotti a elevate temperature

L'alluminio √® l'elemento pi√Ļ utilizzato nella progettazione industriale per dissipare la temperatura accumulata dai prodotti elettronici, ma negli ultimi anni √® stato promosso l'utilizzo di formulazioni tecniche di polimeri contenenti grafiti e fibre conduttive, la cui capacit√† di dissipazione del calore √® stata ben collaudata in settori come quello automobilistico.

Televés Corporation sta seguendo questa tendenza. Il reparto Progettazione Industriale e Automazione dell’azienda ISF sta già iniziando a sviluppare le proprie composizioni di poliammidi con fibre di grafite e additivi ceramici per progettare dissipatori di calore che verranno impiegati in prodotti con un range di temperatura operativa elevato.

Il risultato è un polimero tecnico con vantaggi rispetto all'alluminio, tra cui si evidenzia il miglior rapporto del peso, processi di iniezione flessibili nelle installazioni Televés, che consentono un controllo completo del processo e della qualità, o la libertà di eseguire disegni geometrici complessi di dissipazione che non è possibile ottenere con l'alluminio estruso tradizionale, favorendo un migliore adattamento delle parti e l'ottimizzazione degli spazi all'interno dei prodotti finali.

Un esempio di prossima applicazione riguarderà, ad esempio, gli apparecchi di illuminazione a LED, i cui diodi ad alta intensità luminosa necessitano di un dissipatore di calore ben progettato per mantenere prestazioni ottimali entro gli intervalli di calore appropriati.

ISF è riuscita a far evolvere gli attuali dissipatori in alluminio e propone la nuova generazione di dissipatori in polimero tecnico, che contribuirà a migliorare le prestazioni dei prodotti elettronici progettati e fabbricati dalle società Televes Corporation.

Novita' prodotto

EuroSwitch

Una serie di multiswitch compatti ed efficaci per grandi installazioni

Nelle grandi strutture collettive, la distribuzione del segnale della TV satellitare √® tipicamente fornito da apparecchiature multiswitch, poich√© consentono agli utenti di ricevere tutti i possibili canali di una o pi√Ļ piattaforme satellitari. Quando si ha a che fare con un gran numero di utenti e/o piani dell'edificio, le perdite nei cavi e nelle connessioni aumentano notevolmente, pertanto bilanciare correttamente l'installazione per portare il giusto segnale alla presa pu√≤ risultare molto complicato.

La nuova gamma di interruttori EuroSwitch è stata progettata mettendo le prestazioni al centro di tutto, offrendo così un comportamento elettronico ottimizzato che si manifesta nella minimizzazione delle perdite di inserzione (cascata) e anche di derivazione (uscite delle utenze). EuroSwitch è quindi una serie particolarmente adatta per grandi installazioni collettive, in quanto consente di ridurre il numero di amplificatori necessari nella cascata mantenendo un segnale di qualità nell’utenza.

Tale miglioramento delle prestazioni raggiunge anche il comportamento elettrico dei multiswitch, offrendo una generale riduzione dei consumi, con la possibilità di essere alimentati tra 12 e 18 V (localmente o tramite cascata). Inoltre, includono una modalità ECO in cui il consumo è ulteriormente ridotto poiché le utenze si disconnettono temporaneamente dall'installazione satellitare.

In termini di protezione elettromagnetica, questa gamma presenta un'elevata schermatura dalle interferenze (classe A) e un ottimo isolamento tra ingressi e uscite.

Al fine di fornire all'impianto una distribuzione televisiva al 100%, la gamma EuroSwitch è dotata di un ingresso di segnale TV terrestre, il cui livello viene mantenuto bilanciato grazie al sistema di autoregolazione TForce. I multiswitch consentono il passaggio di corrente continua attraverso questo ingresso per alimentare un'antenna DTT intelligente, come l'Ellipse.

Un'altra caratteristica rilevante di EuroSwitch è la sua versatilità di installazione, poiché lo stesso multiswitch può essere configurato a stella o cascata semplicemente attivando un interruttore.

Soddisfando le esigenze delle installazioni pi√Ļ numerose, EuroSwitch prevede una gamma di 4 satelliti in ingresso (17x) con diverse opzioni di uscita delle utenze: 8, 16, 24 e 32. Anche nelle combinazioni pi√Ļ grandi, questa gamma si distingue per la sua notevole compattezza (30x35cm per il modello 17x32). La gamma propone inoltre un amplificatore per le installazioni pi√Ļ ambiziose, con regolazione sia in pendenza (12 dB) che in guadagno (fino a 31dB in satellite e 27dB in terrestre).

Come la serie di multiswitch NevoSwitch, grazie alla garanzia di qualità, EuroSwitch si propone come un prodotto interamente europeo, progettato e prodotto negli stabilimenti Televés.

Art. Serie per 4 satelliti + terrestre (17 ingressi)
719801 8 uscite
719803 16 uscite
719804 24 uscite
719805 32 uscite
719809 Amplificatore 27/31 dB

Idee

Promuovere servizi e prodotti attraverso Arantia TV

Grazie ai nuovi servizi interattivi e alle funzionalit√† introdotte nell‚Äôultima versione del middleware Arantia TV, ora √® ancora pi√Ļ facile promuovere i servizi e i prodotti degli hotel attraverso il sistema televisivo interattivo in camera.

  • Prenotazioni e acquisti: l'albergatore pu√≤ promuovere servizi e prodotti che gli ospiti possono richiedere comodamente dalla propria camera tramite la piattaforma televisiva interattiva.
  • Nuovo banner di testo scorrevole: creazione di banner informativi che verranno visualizzati nella parte inferiore o superiore dei canali TV.
  • Nuovi widget personalizzabili con testo e immagini: widget visivamente accattivanti che possono essere aggiunti al menu interattivo e collegati a qualsiasi sezione dell'interfaccia utente.

Tutte queste funzionalità possono essere sfruttate per promuovere, informare o ricordare ai clienti gli eventi che si svolgono in hotel in forma digitale, evitando la necessità di utilizzare brochure stampate e riducendo al minimo il numero di persone che si presentano alla reception per richiedere questo tipo di informazioni, in conformità con le linee guida di sicurezza per il COVID-19 nel settore alberghiero.

Domande frequenti

Collegare un telefono USB-C ad Avant X

Se lo smartphone/tablet dispone di una connessione USB-C, non √® possibile utilizzare il cavo OTG fornito con AvantX (microUSB). In questo caso, si consiglia di utilizzare un cavo OTG adattatore da USB-C a microUSB-B. In questo modo, sar√† possibile connettere entrambi i dispositivi direttamente. √ą possibile ordinare questo cavo dal proprio distributore Televes con il riferimento 216810.

Tuttavia, se si dispone già di un adattatore OTG di tipo C da collegare al proprio smartphone/tablet, è possibile connettersi ad AvantX insieme a un normale cavo da USB a Micro-USB.

Installazioni reali

Comune di Arahal, Siviglia (Spagna)

Conosciuta fin dal XVIII secolo come la piccola e fertile Atene per le sue prestigiose scuole, dove si formavano i migliori studenti dell'epoca, questo comune nella zona di Siviglia era un'enclave il cui nome, Arahal, significa il luogo lungo il cammino in cui fermarsi a riposare.

Il rinnovamento degli apparecchi di illuminazione nell'ambito di un progetto di eccezionale valore del patrimonio religioso-culturale, doveva essere realizzato con le migliori opzioni disponibili per l’illuminazione. Televés ha installato oltre 3.500 apparecchi, con una tecnologia di controllo punto-punto in formato NEMA.

La rete finale dispone di un sistema di gestione remota avanzato per controllare individualmente ogni apparecchio, con le relative registrazioni e parametri di prestazione (orari, supervisione operativa, rilevamento e comunicazione degli incidenti).

Nell’intero comune, è stato raggiunto un risparmio energetico superiore al 70% insieme all’uso di temperature di colore calde.

Televés nel mondo

La ben nota limitazione degli spostamenti causata dalla pandemia COVID-19 ha avuto un forte impatto sulla presenza delle aziende a fiere ed eventi di settore.

Questi eventi rappresentano punti d'incontro importanti, non solo per l'esposizione delle novità sui prodotti, ma perché, in molte occasioni, costituiscono l'unico momento in cui è possibile avere un contatto faccia a faccia con clienti e amici.

Televés non ha lasciato che questa situazione limitasse questo contatto con i nostri clienti, e ha optato per l’organizzazione di webinar tematici durante questo periodo di confinamento, che ci ha permesso di rimanere in contatto, anche se in forma elettronica.

Già a marzo, la filiale Televés Italia ha iniziato la sua serie di webinar con i clienti, organizzando oltre 40 webinar a metà aprile, con una varietà di argomenti: progettazione (TV-SAT/FTTH), Avant X, strumenti di misura, ecc.

Televés nel mondo

Presto seguiranno altre filiali, come quella in Portogallo, che ha organizzato webinar specifici per le novità nel settore Hospitality, reti in fibra ottica, apparecchiature di misura del segnale, gamma di illuminazione professionale a LED... e soprattutto, tutto ciò che riguardava le normative ITED degli impianti di telecomunicazione nel Paese.

Anche le specifiche aree di attività si sono attivate per l'organizzazione di incontri telematici, tra cui segnaliamo quelli specifici per l'illuminazione professionale a LED, che ha riunito oltre 150 persone in una delle loro sessioni.

Televés nel mondo

Ci auguriamo che in un prossimo futuro potremo incontrarci faccia a faccia in occasione di eventi di settore, nel frattempo, Televés continuerà a informare e interagire con i propri clienti sfruttando tutte le opzioni telematiche a nostra disposizione.

Formazione

La regolamentazione dei prodotti da costruzione: CPR

Ecco come Televés si impegna per la sicurezza delle persone

Per Televés, la tutela delle persone non è opzionale: è infatti una responsabilità garantire la protezione e la sicurezza dei nostri clienti.

Il regolamento CPR (in inglese Construction Products Regulation) fornisce un linguaggio tecnico comune a livello europeo. Tale regolamento non impone di per sé requisiti sul grado di prestazione del prodotto, ma piuttosto ne classifica le prestazioni in termini di reazione e resistenza al fuoco, e in relazione all'emissione di sostanze pericolose. In tal modo, ogni Paese dell'Unione Europea è responsabile, individualmente, della definizione dei livelli minimi di sicurezza da applicare nel proprio territorio.

Ad esempio, in Spagna, sia per i cavi coassiali che per i cavi a doppino intrecciato e i cavi in ‚Äč‚Äčfibra ottica, il livello minimo obbligatorio stabilito √® Dca-s2, d2, a2.

Le cosiddette Euroclassi definite nel regolamento CPR permettono di classificare i prodotti in base alle loro prestazioni di resistenza dal fuoco. Per ulteriori informazioni su tale classificazione e sul significato di ciascuna di esse, consultare la nostra brochure:

www.televes.com/it/cataloghi

La regolamentazione dei prodotti da costruzione: CPR

Televés non solo è conforme alle normative europee, ma considera anche la massima sicurezza e protezione delle persone come una delle sue grandi responsabilità. Dall’entrata in vigore del CPR nel mese di luglio 2017, tutti i cavi CE offerti da Televés sono contrassegnati con l’Euroclasse corrispondente. Tali informazioni sono disponibili sia sulla guaina esterna del cavo, quanto sulla scatola e sull'etichetta del prodotto, come si può vedere degli esempi di seguito:

La regolamentazione dei prodotti da costruzione: CPR

Dal primo momento, Telev√©s offre tutti i tipi di cavi dalla categoria pi√Ļ alta B2ca alla categoria pi√Ļ bassa Fca, adattandosi cos√¨ a tutti i mercati europei e a tutte le rispettive esigenze in materia di sicurezza. Nelle ultime settimane, Telev√©s ha continuato a completare la sua gamma di cavi, aggiungendo, tra gli altri, un gran numero di cavi coassiali e cavi in fibra con marcatura Dca, consolidando cos√¨ la propria posizione nell'area pi√Ļ restrittiva e sicura della classificazione CPR.

La regolamentazione dei prodotti da costruzione: CPR

Nuovi cavi coassiali Dca: Art. 213002, 214121, 212811, 414002, 214911, ecc.

Nuovi cavi in fibra ottica Dca: Art. 231714, 231614, 231414, 232611, 232652, ecc.)

Al fine di fornire informazioni sulle caratteristiche del comportamento del cavo in risposta al fuoco, identificarlo e stabilirne le finalità di utilizzo, ogni produttore è tenuto a redigere un documento associato al prodotto. Tale documento è denominato DoP (Declaration of Performance: ovvero Dichiarazione delle prestazioni) e comprende tutte le informazioni fornite dal produttore, ottenute mediante la rigorosa applicazione di metodi e criteri di cui allo standard normativo. Grazie al DoP, aumenta la trasparenza e si ottimizza la definizone di un Mercato Comune.

La regolamentazione dei prodotti da costruzione: CPR

Non perdertelo!

App mobile Arantia TV

  • Controlla la TV della stanza senza usare il telecomando.
  • Naviga nei menu di Arantia TV senza interrompere la riproduzione della TV.
  • Richiedi il check-out express in hotel senza recarti in reception*.

Tutto questo dall'app mobile, per ridurre al minimo il contatto con oggetti comuni e aiutare ad adottare misure di sicurezza contro il COVID-19.

* Necessita dell’integrazione con PMS.

Annuncio

Il solito MOSAIQ6, ora con pi√Ļ funzionalit√†